Potatura e scerbatura: divieti di sosta e di transito a Messina dal 31 gennaio al 4 febbraio

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Proseguono gli interventi di potatura degli alberi e di scerbatura in centro a Messina ad opera della MessinaServizi Bene Comune. Per consentire lo svolgimento dei lavori in sicurezza, il Comune ha disposto alcune modifiche alla normale viabilità – come divieti di sosta e di transito – in diverse strade della città dello Stretto tra il 31 gennaio e il 4 febbraio. Tutto ciò che c’è da sapere per non incorrere in una multa.

Interventi di potatura e divieti di transito

Gli interventi di potatura si svolgeranno da lunedì 31 gennaio a mercoledì 2 febbraio, tra le 23.30 e le 6.00. Per consentire lo svolgimento dei lavori sarà interdetto il transito veicolare:

  • nella corsia nord di via T. Cannizzaro, direzione di marcia mare-monte, nel tratto compreso tra via La Farina e viale San Martino;

Sarà collocata la segnaletica stradale verticale di “strada senza uscita” nelle vie Natoli, U. Bassi e G. Bruno, in corrispondenza delle rispettive intersezioni con via del Vespro.

Scerbatura e divieti di sosta a Messina

Le attività di scerbatura ed i relativi divieti di sosta interesseranno:

  • lunedì 31 e martedì 1 febbraio, fascia oraria 6 – 14:
    • il quadrilatero compreso tra le vie dei Gelsomini entrambi i lati, R. Livatino lato sud, Sacra Famiglia lato monte, degli Agrumi lato nord;
    • e il lato destro, secondo la direzione di marcia mare-monte, di salita Principe;
  • mercoledì 2 e giovedì 3, sempre fascia oraria 6 – 14:
    • il lato sinistro, secondo la direzione di marcia mare-monte, di salita Principe;
    • ed il quadrilatero compreso tra le vie Bisignano entrambi i lati, dei Gelsomini lato mare, R. Livatino lato mare, Sacra Famiglia lato monte, 1 A entrambi i lati ed entrambi i lati dei tratti interclusi delle vie Missionari Comboniani, Filippo Rovigo, 1 Rp E e largo Lenin Mancuso;
  • da lunedì 31 sino a mercoledì 2, fascia oraria 20 – 6:
    • il lato mare di via Garibaldi, nel tratto compreso tra via I Settembre e piazza Unità D’Italia; via Vittorio Emanuele II; e largo Minutoli;
    • il quadrilatero compreso tra le vie T. Cannizzaro lato nord, U. Bassi lato valle, entrambi i lati delle vie I Settembre, La Farina/piazza della Repubblica e dei tratti interclusi delle vie Natoli e del Vespro;
    • il lato monte di via U. Fiore, nel tratto compreso tra i numeri civici 22 e 37;
  • da mercoledì 2 sino a venerdì 4, fascia oraria 20 – 6:
    • il lato mare di via U. Fiore, nel tratto compreso tra i i numeri civici 22 e 37;
    • entrambi i lati delle vie Rocca Guelfonia, S. Eustochia, Montevergine e San Paolo;
    • il quadrilatero compreso tra le vie C. Battisti lato monte, T. Cannizzaro lato nord, corso Cavour lato valle, San Filippo Bianchi lato sud ed entrambi i lati dei tratti interclusi del controviale nord di via T. Cannizzaro, di via dei Verdi, di via G. Venezian e di via Università.

Il divieto di sosta non deve essere contemporaneo in tutte le strade interessate ma esclusivamente nei soli tratti in cui si prevede di intervenire nelle singole giornate.

(242)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.