posto-disabili-2-2

Pass disabili validi dopo la morte dell’avente diritto, Gioveni: «Serve un regolamento»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Pass per il parcheggio per disabili validi anche dopo il decesso dell’avente diritto e procedure per il rilascio dei contrassegni penalizzanti per chi ha problemi di deambulazione: sono queste alcune delle criticità segnalate oggi in Commissione Viabilità a Palazzo Zanca, alla presenza della responsabile del servizio, Paola Sanzarello. A riportare quanto discusso in Aula, il presidente Libero Gioveni, che segnala la necessità di un regolamento.

Stamattina, in Commissione Viabilità – presieduta dal consigliere comunale Libero Gioveni – si è discusso delle criticità riguardanti l’iter di rilascio dei contrassegni e degli stalli per i disabili a Messina.  «La necessità di approfondimento – ha chiarito l’esponente di Fratelli d’Italia – nasce da alcuni dati o anomalie venute fuori nel corso del tempo ed addebitabili soprattutto all’assenza di un Regolamento. Per esempio, tra quelle più eclatanti si registra la validità di pass anche dopo il decesso dell’avente diritto, con possibili abusi da parte dei congiunti viventi. Ad oggi esistono circa 7.000 contrassegni e un numero di 20 richieste di stalli personalizzati che la competente Commissione deve valutare con cadenza mensile».

«La dottoressa Sanzarello – ha proseguito Libero Gioveni – ha spiegato che il rilascio del pass va fatto, previa presentazione di certificato del medico legale ASP o di un certificato di invalidità INPS, direttamente all’avente diritto come avviene per le carte d’identità e questa procedura spesso penalizza chi ha seri problemi di deambulazione. Alla luce di queste criticità, si rende quindi necessario regolamentare meglio tutto l’iter amministrativo per il rilascio, come per esempio la presentazione annuale del certificato di esistenza in vita per evitare abusi di terzi ed anche l’avvio di un servizio di rilascio a domicilio per chi non può deambulare».

«Pertanto – ha concluso Gioveni – la Commissione si è determinata nel voler presentare prossimamente un Regolamento sulla gestione e sul rilascio dei pass disabili, dando mandato al Consigliere Interdonato di prepararne la bozza».

(154)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.