pasqualina, squalo protettore di capo peloro fatto da fabio pilato

Pasqualina conquista Messina: lo squalo protettore di Capo Peloro sarà esposto fino al 30 agosto

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Adesso è ufficiale: Pasqualina, lo squalo bianco protettore di Capo Peloro, resterà esposto sulla spiaggia di Torre Faro fino al 30 agosto. L’opera in ferro del maestro Fabio Pilato ha conquistato il cuore dei messinesi e ancora per una decina di giorni sarà possibile visitarla e ammirarla in riva allo Stretto. Prorogata anche la campagna di crowdfunding per la creazione del Museo del Mare.

Lo scorso 14 agosto, l’artista Fabio Pilato ha presentato alla città la sua ultima opera, un imponente squalo bianco, lungo 5 metri e realizzato completamente in ferro. L’evento ha fatto parte delle iniziative finalizzate a raccogliere fondi per la creazione di un Museo del Mare a Messina che ospiti i “Pesci immortali dello Stretto”, opere dello scultore Fabio Pilato, ed è stato organizzato dalla Pro Loco Capo Peloro e dall’Associazione Invisibili Onlus. Nei giorni successivi, tantissime persone sono andate a “conoscere” Pasqualina, ormai definita “squalo protettore di Capo Peloro”.

Dato il grande interesse suscitato nella popolazione, l’assessore Dafne Musolino ha proposto di prorogare l’esposizione della scultura: sarà quindi possibile visitare Pasqualina fino al 30 Agosto, sempre a Capo Peloro.

A commentare, il presidente della Pro Loco Capo Peloro, Nello Cutugno: «Abbiamo gestito l’aspetto organizzativo della presentazione di Pasqualina ed è stato fondamentale il  grande impegno profuso dagli Enti ed uffici preposti per avere le autorizzazioni necessarie all’esposizione. Ci teniamo a ringraziare  gli uffici del Demanio Marittimo Sta di Messina e gli uffici comunali per la sensibilità dimostrata all’intero progetto; un ringraziamento doveroso e sentito  all’Assessorato alle politiche del mare e all’Assessore Dafne Musolino per il grandissimo e fondamentale  impegno profuso nella realizzazione dell’iniziativa».

La campagna di crowdfunding per il Museo del Mare (MudeMa) è stata prorogata

La presentazione di Pasqualina alla cittadinanza è un’iniziativa nata dell’ambito della raccolta fondi organizzata per la creazione del Museo del Mare di Fabio Pilato. Raccolta fondi che, come spiega la presidente dell’associazione Invisibili Onlus, Cristina Puglisi Rossitto, continuerà fino al 30 agosto:  «Approfittando della proroga espositiva di Pasqualina – ha sottolineato – abbiamo deciso di prorogare anche la campagna di crowdfunding fino al 30 agosto 2021 così da poter dare la possibilità a quanti stanno conoscendo il “grande squalo bianco” di poter donare per realizzare un sogno: il “MudeMa”».

«Gli ultimi dieci giorni di campagna – ha proseguito Rossitto – saranno caratterizzati dall’evento più importante della stessa: l’“Adozione” di Pasqualina”. Stiamo predisponendo, anche legalmente, l’avvio della campagna di adozione da parte di aziende, ordini professionali e privati che desiderino “legarsi” pubblicamente allo squalo bianco e partecipare, così, anche alla realizzazione del  MudeMa poiché i fondi per l’adozione andranno a sostenere il crowdfunding per raggiungere, entro il 30 Agosto, l’obiettivo economico  prefissato».

(2341)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.