Parcheggi Torre Faro. Sanò: «Via le auto dal “Lanternino”»

Giuseppe SanòLa nuova viabilità a Torre Faro non cessa di suscitare polemiche e “suggerimenti” su come gestire al meglio il flusso di auto che transitano nella zona.

Giuseppe Sanò, consigliere Pdr della VI circoscrizione, dopo aver elogiato il nuovo piano viario del villaggio Torre Faro, chiede spiegazioni sul «perché nell’area demaniale, denominata “Il Lanternino”, non ci siano ancora le strisce blu e sia ancora accessibile ai veicoli».
«Lasciare accessibile alle autovetture l’area demaniale denominata “Lanternino” – spiega il consigliere Sanò − rischia di inficiare l’ottimo intervento sulla viabilità del Villaggio di Torre Faro».
«È inimmaginabile tollerare ancora l’accesso di automobili in piena riserva naturale – ha evidenziato Sanò – creando malcontento tra i tantissimi bravi cittadini che ogni giorno scelgono di servirsi del parcheggio delle Torri Morandi e della navetta collegata».

«Le istituzioni devono garantire la legalità e l’equità di trattamento – conclude Giuseppe Sanò, consigliere Pdr della VI circoscrizione −evitando di penalizzare coloro che si stanno impegnando per rispettare l’ordinanza e sono invece giornalmente beffati dai soliti furbi che hanno trovato un “escamotage” per arrivare come ogni anno in riva al mare con i propri mezzi a quattro ruote».

(337)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *