Nuove docce per le spiagge di Capo Peloro e Santa Margherita: riparte “Aspettando la bandiera blu”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Mini-isole ecologiche, 18 nuove docce e un servizio di pulizia affidato a MessinaServizi Bene Comune: il progetto “Aspettando la bandiera blu” torna per l’estate 2021 di Messina e coinvolgerà le spiagge di Capo Peloro e Santa Margherita. Approvata la delibera di Giunta che predispone nuovi servizi (e riconferma quelli dell’anno scorso). Vediamo i dettagli.

Lo scorso 22 giugno, la Giunta comunale ha approvato una delibera – per la precisione la n. 352 – con cui riconferma le iniziative intraprese nel 2020 nell’ambito del progetto “Aspettando la bandiera blu” – bandiera blu che, si ricorda, quest’anno è andata a diverse località della provincia di Messina. Il documento prevede, in particolare, per le spiagge di Capo Peloro e di Santa Margherita:

  • L’affidamento del servizio di pulizia delle spiagge libere a MessinaServizi Bene Comune, come già l’anno scorso;
  • La collocazione di mini-isole ecologiche in spiaggia, che dovranno essere svuotate dalla Partecipata comunale ogni giorno;
  • La rimozione delle imbarcazioni e di altri beni che occupano abusivamente le spiagge;
  • La realizzazione da parte del Dipartimento Servizi Ambientali di interventi finalizzati all’abbattimento delle barriere architettoniche, alla collocazione di passerelle per l’acceso al mare, di torrette di avvistamento per la vigilanza dei bagnanti, e alla predisposizione dei punti di alimentazione per l’installazione di docce pubbliche;
  • L’affidamento ad AMAM del compito di installare 18 docce pubbliche, che si aggiungeranno a quelle posizionate negli scorsi anni, provviste di punto doccia per portatori di handicap;

La delibera prevede inoltre che il Dipartimento Servizi Ambientali pubblichi un bando per l’assunzione di persone che si occupino di garantire la sorveglianza e la pulizia delle spiagge, la sorveglianza dei bagnanti e delle aree coinvolte nel progetto “Aspettando la Bandiera Blu”. Per l’iniziativa è stata autorizzata la spesa di 150.000 euro.

(Foto di repertorio)

(333)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Ma si è provveduto ad eliminare gli scarichi fogniari abusivi che ci sono in spiaggia? Come sarà possibile altrimenti ottenere la bandierina blu per la spiaggia di Santa Margherita?

error: Contenuto protetto.