Monitoraggi gallerie e lavori sull’autostrada A18 Messina-Catania: come cambia la viabilità

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Continuano anche questa settimana il monitoraggio delle gallerie e i lavori sull’autostrada A18 Messina-Catania. Per consentire lo svolgimento degli interventi e delle verifiche il Consorzio Autostrade Siciliane (CAS) ha disposto alcune modifiche alla normale viabilità. Vediamo tutto quello che c’è da sapere prima di mettersi al volante.

Questa settimana, fino a venerdì 7 maggio, è previsto il monitoraggio delle seguenti gallerie dell’autostrada A18 Messina-Catania: Alì Marina, Bagno, Norittedo e Capo Alì 1, 2 e 3. Di conseguenza, fino a tale giorno, la carreggiata di valle (in direzione Messina), tra il km. 16,634 e il km. 12,368, sarà chiusa al transito veicolare. Vigerà quindi il doppio senso di marcia sulla corsia opposta. Per lo svolgimento delle indagini strutturali riguardanti le gallerie autostradali viene utilizzato un georadar, strumento che con le onde elettromagnetiche indaga la natura delle strutture e ne rivela eventuali criticità interne nascoste alla vista.

Inoltre, il CAS ha avviato i lavori per la realizzazione di una nuova barriera acustica di duecento metri lineari sull’autostrada A18 Messina-Catania, all’altezza del Comune di Santa Venerina. Obiettivo dell’intervento – per il quale, specificano dal Consorzio, si stanno utilizzando materiali all’avanguardia che impediranno la propagazione di onde sonore, attraverso il loro assorbimento e senza rifletterli – è ridurre l’inquinamento acustico causato da macchine e camion. I lavori si concluderanno il 20 maggio e, fino ad allora, rimarrà ridotta la sola corsia autostradale di valle (in direzione Messina), tra il km. 62,624 e il km.  62,473.

Infine, è disposta fino all’11 giugno la parzializzazione del tratto dell’autostrada A18 Messina-Catania (in direzione Catania) compreso tra il km. 0,900 e il km. 7,600 per consentire alla TIM S.p.A. il recupero di vecchi impianti dismessi. «Per la sicurezza di tutti i viaggiatori – concludono dal CAS – e in ossequio alle disposizioni ministeriali, si raccomanda sempre il rispetto della segnaletica stradale, dei limiti di velocità di 60 chilometri orari e il divieto di sorpasso sul tratto autostradale interessato.

Sempre per quel che riguarda le modifiche alla viabilità, si ricorda che attualmente lo svincolo di Gazzi è parzialmente chiuso e che si sono invece conclusi, sull’autostrada A18 Messina-Catania, i lavori di risanamento strutturale del sovrappasso che interviene sul Comune di San Gregorio di Catania.

(496)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.