nave aurelio visalli

Messina, varata la nave della Guardia Costiera in onore di Aurelio Visalli

Pubblicato il alle

1' min di lettura

La nave della Guardia Costiera dedicata al sottufficiale Aurelio Visalli è stata varata ieri, martedì 13 dicembre 2022. La nuova imbarcazione è stata presentata a Messina, presso i cantieri navali Intermarine. Presenti alla cerimonia il comandante generale della Guardia Costiera, l’ammiraglio Nicola Carlone, e la signora Tindara Grosso, vedova del militare scomparso in mare il 26 settembre 2020 mentre cercò di salvare la vita di due giovani in preda alle onde. Per questo eroico gesto, Visalli è stato insignito della Medaglia D’oro al Valor di Marina “alla memoria”.

Appartenente alla terza unità della Classe Angeli del mare e cofinanziata con fondi europei dell’ambito del Fondo Sicurezza Interna 2014/2020, la Nave Visalli è un’unità progettata per assolvere al compito più importante che la storia e la legge affidano alla Guardia Costiera: la ricerca e il soccorso in mare, una missione che potrà svolgere anche in condizioni meteo-marine estreme.

«Questa nave – ha dichiarato l’Ammiraglio Carlone – grazie alle comprovate capacità nautiche, una volta entrata in servizio, si farà espressione concreta di generosità e coraggio, divenendo custode nella memoria collettiva di Aurelio e dei suoi valori, che lo hanno reso un esempio per tutti noi e per il Paese. Ai suoi cari, la mia vicinanza e quella di tutta la “grande famiglia” della Guardia Costiera».

nave Aurelio visalli
nave Aurelio visalli
nave Aurelio visalli

(117)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.