Messina. Tutto pronto per la seconda edizione del Meeting Tourism dello Stretto

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Questa mattina, al Comune di Messina, il sindaco Federico Basile insieme agli assessori alle Politiche culturali e al Turismo Enzo Caruso e alle Attività produttive Massimo Finocchiaro, hanno presentato il programma del “Meeting Tourism dello Stretto” 2024.

Questo evento, giunto alla sua seconda edizione, si svolgerà a Messina dal 23 al 26 giugno e continuerà nel territorio di Reggio Calabria dal 27 al 29 giugno.

L’obiettivo del Meeting Tourism dello Stretto

L’obiettivo del “Meeting Tourism dello Stretto” è di inserire le città dello Stretto negli itinerari del turismo esperienziale a livello nazionale e internazionale. Saranno presenti buyer italiani ed esteri, a cui verranno presentate le caratteristiche uniche del territorio dello Stretto, comprese le sue bellezze storiche, ambientali ed enogastronomiche. Gli operatori del settore avranno l’opportunità di incontrare i buyer attraverso appuntamenti programmati con la formula “B2B”.

Tra le novità dell’edizione 2024, ci sarà la firma di un Protocollo d’intesa tra la Città metropolitana di Messina e quella di Reggio Calabria per realizzare iniziative congiunte volte alla promozione turistica dell’Area metropolitana dello Stretto.

Messina e Reggio sono un polo attrattivo turistico

Il sindaco di Messina Federico Basile ha sottolineato: «il messaggio del Meeting Tourism dello Stretto è stato recepito anche dall’altra sponda dello Stretto e questo fa capire come il dialogo e la sinergia sono dei fatti. Il comparto turistico non è mai stato vissuto in maniera così sinergica: la collaborazione è alla base di una sana Amministrazione». Le iniziative del Meeting Tourism dello Stretto 2024 saranno a Messina dal 23 al 26 giugno e a Reggio Calabria dal 27 al 29 GIugno. Il sindaco ha concluso: «il meeting serve a far capire che Messina e Reggio sono un polo attrattivo turistico».

L’assessore Enzo Caruso ha sottolineato l’importanza della continuità di questa seconda edizione del Meeting  Tourism dello Stretto: «stiamo dando continuità a quello che abbiamo lanciato. Quest’anno abbiamo imprenditori che vogliono farsi conoscere. L’idea è quella di far conoscere il territorio a queste persone che possono costruire pacchetti su Messina. Il 25 c’è la possibilità di prenotarsi con appuntamenti con i buyer per presentare sè stessi. La prima parte del Meeting Tourism dello Stretto viene presentata al Capo Peloro Resort. Quest’anno il meeting sarà anche in inglese e l’obiettivo è quello di far conoscere il turismo esperenziale».

Meeting Tourism dello Stretto: Messina e Reggio

Alla conferenza di presentazione del programma del Meeting del Turismo 2024 erano presenti anche il delegato del Comune di Regio Calabria Giovanni Patella e il dott. Ranuccio, sindaco di Palmi.

I due hanno sottolineato che Reggio Calabria e Messina sono due città con una storia millenaria e un patrimonio culturale inestimabile. L’area dello Stretto, con i suoi 2500 anni di storia, offre tanto: storia, cultura, sport e mare. È un brand importante che deve essere portato al mondo, attirando professionisti del settore turistico.

Si è anche sottolineato il legame tra Palmi e Messina, specialmente con l’evento della Vara. È essenziale investire nella promozione dei luoghi, raccontando la bellezza dei territori e creando reti per offrire pacchetti turistici completi.

Meeting Tourism dello Stretto: l’importanza della sinergia

Il presidente della Camera di Commercio Ivo Blandina ha sottolineato che il fine del Meeting Tourism punta a consolidare un metodo sempre più partecipativo attraverso esperienze, informazioni e progettualità. Il tutto è finalizzato alla realizzazione di iniziative congiunte: «gli imprenditori piantano semi sperando che crescano piante foriere non solo di profitti ma anche di crescita della propria dimensione aziendale e territoriale».

Anche l’assessore Massimo Finocchiaro ha posto l’attenzione sull’importanza della sinergia per promuovere Messina: «speriamo che anche quest’anno il Meeting Tourism dello Stretto sia un successo ancora maggiore».

Infine, Cristiana Laurà dell’Autorità di Sistema Portuale ha affermato: «l’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto è costantemente impegnata nei porti di Messina e Reggio Calabria per fare crescere il numero delle presenze turistiche nelle due città».

Tutte le informazioni necessarie si trovano su www.turismomessina.it

(77)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.