Messina, Sorbello: «Agenzie di viaggio escluse dagli aiuti alle imprese»

foto di salvatore sorbello, consigliere comunale, con la mascherina anti coronavirusDa mercoledì 16 dicembre le piccole e medie imprese di Messina danneggiate dal coronavirus potranno richiedere aiuti economici attraverso la piattaforma della Pmi Card messa a disposizione dal Comune. Tra le tipologie di aziende che possono richiedere il contributo a fondo perduto previsto dall’avviso, sono escluse però le agenzie di viaggio. Sul tema interviene il consigliere comunale Salvatore Sorbello, che chiede al sindaco Cateno De Luca di modificare la misura.

Nello specifico, l’esponente di Ora Sicilia in Consiglio Comunale chiede al Primo Cittadino di intervenire e di coordinare tavolo con la categoria degli agenti di viaggio per risolvere la questione.

«Tale richiesta – spiega il consigliere comunale Salvatore Sorbello – si fonda su due ragioni: la prima è che Messina è una città a forte vocazione turistica, quindi, proprio questo settore merita una maggiore attenzione e tutela da parte del Comune,  anche al fine di coprire quelle lacune lasciate dal Governo nei confronti di questa categoria; la seconda è che la categoria delle agenzie di viaggio è stata tra le più colpite dalla crisi economica causata dall’emergenza covid-19».

Le domande per ottenere il contributo a fondo perduto destinato alle imprese di Messina danneggiate dalla crisi economica derivante dal covid potranno essere presentate a partire da mercoledì 16 dicembre. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

(78)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *