comune di messina, municipio, palazzo zanca, candidati consiglio comunale

Messina Social City, una “short list” per i lavoratori storici penalizzati dalle graduatorie

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Una short list per i lavoratori storici penalizzati dalle graduatorie: è questa la novità emersa dall’incontro tra Messina Social City, il sindacato Fiadel (Clara Crocè) e il sindaco di Messina, Federico Basile. L’incontro era stato voluto dalla sigla sindacale dopo la pubblicazione della nuova long list da parte della partecipata comunale.

Parecchi lavoratori che hanno lavorato accumulando anche 18 e 20 mesi si trovano, spiega infatti il sindacato, nella nuova graduatoria si sono ritrovati in posizioni piuttosto alte che non consentiranno loro di poter riprendere il lavoro. Si è così interrotto un percorso che avrebbe dovuto portare alla stabilizzazione di 300 lavoratori precari entro la fine del triennio.

Durante l’incontro, al quale ha partecipato anche l’assessore alle Politiche Sociali, Alessandra Calafiore, il sindaco Federico Basile, in accordo con Messina Social City, ha annunciato la creazione di una short list, in accordo con i sindacati, che salvaguarderà così i lavoratori penalizzati.

Per quanto riguarda i lavoratori che in Messina Social City attualmente lavorano con scadenza a dicembre di quest’anno,  continueranno a lavorare regolarmente. Clara Crocè di Fiadel ha dichiarato che domani si terrà un’assemblea di tutti gli operatori dalle ore 16:00 alle ore 18:00 a Palazzo Zanca.

Qui l’avviso originale per la long list pubblicato nel mese di agosto del 2022.

(156)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.