Messina. Il Papardo aderisce alla Giornata mondiale del lavaggio delle mani

papardo per nuovoL’Ospedale Papardo di Messina, con il supporto degli studenti del Liceo Maurolico aderisce alla giornata mondiale del lavaggio delle mani, voluta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dal Ministero della Salute, che si terrà il prossimo sabato 5 maggio.

La campagna informativa dedicata all’igiene personale, nello specifico al lavaggio delle mani, inizierà venerdì 4 maggio. Nel corso della mattinata, gli studenti del Maurolico, già impegnati all’interno dell’Azienda ospedaliera nell’ambito del percorso di alternanza scuola lavoro, si occuperanno di fornire a pazienti e cittadini tutte le informazioni necessarie sull’importanza di una pratica tanto comune quanto spesso data per scontata. Insieme a loro saranno presenti i componenti dell’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) e del gruppo operativo CIO (comitato infezioni ospedaliere).

L’adesione alla campagna mondiale è stata promossa dal Commissario Paolo La Paglia e dal Direttore Sanitario Paolo Cardia. L’idea di base dell’iniziativa è quella di trasmettere ai cittadini l’importanza di un gesto semplice ma essenziale. Lavarsi le mani, infatti, può fare la differenza nella prevenzione delle infezioni trasmissibili, soprattutto negli ambienti ospedalieri e di cura. Si tratta, per usare le parole del Direttore Cardia: «Di un intervento sanitario tra i più efficaci e meno costosi, essenziale talvolta per salvare una vita».

Come funzionerà la giornata?

All’interno della struttura ospedaliera saranno presenti due punti informativi: il primo al secondo piano, nell’area ticket; il secondo al quarto piano.

Nel corso della giornata sarà distribuita ai cittadini presenti nei vari laboratori e nell’area ticket una brochure realizzata dall’URP e dalla Commissione Infezioni Ospedaliere, presieduta da Antonella Mangano. All’interno del foglio esplicativo saranno contenute tutte le raccomandazioni per un corretto lavaggio delle mani.

Gli studenti del Liceo Maurolico, accompagnati dal loro tutor scolastico, la professoressa Maria Concetta Sorace, saranno seguiti dall’assistente sociale e tutor aziendale, Adriana Pergolizzi dell’Ufficio relazioni con il pubblico e da Emy Privitera dell’Unità Infezioni Ospedaliere.

 

(239)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *