ordinanza De Luca

Messina. Ordinanza per l’1 e 2 maggio, De Luca: «Non posso sopportare festival dell’imbecillità»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Alla vigilia dell’ordinanza anti-stazionamenti che l’1 e il 2 maggio blinderà Messina, il sindaco De Luca ha spiegato ai microfoni di Normanno il provvedimento che entrerà in vigore nel fine settimana della Festa dei lavoratori.

«L’ordinanza è stata firmata stanotte – ha detto il Primo cittadino a margine della presentazione avvenuta stamattina del biglietto integrato della metroferrovia – e prevederà il divieto di stazionare in luoghi pubblici e quindi a Capo Peloro, ai Colli San Rizzo e in tutte le piazze. Non posso sopportare che il festival dell’imbecillità poi metta a repentaglio i sacrifici che abbiamo fatto. Non ci vedo niente di intelligente negli assembramenti, nelle festicciole e nelle relative pubblicizzazioni sui social di una situazione che obiettivamente ancora stona. Se qualche imbecille pensa di mettere realmente in difficoltà il Sindaco, si sbaglia di grosso: l’ordinanza è firmata».

(1562)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.