Messina, online il bando per gli aspiranti imprenditori sociali e ambientali

foto di una lampadina sull'erba simboleggiante le idee sostenibiliAAA cercasi idee imprenditoriali sostenibili che abbiano, oltre all’impatto economico, anche un effetto ecologico e sociale positivo per la comunità: è questo, infatti, l’oggetto del bando lanciato da Fondazione di Comunità di Messina. Chi passerà la selezione avrà diritto a un percorso gratuito di formazione; dopodiché le idee progettuali migliori accederanno ad un concorso che darà loro la possibilità di vincere una sovvenzione pari a 7.500 euro.

Fondazione di Comunità è un ente no profit nato nel 2010 per promuovere lo sviluppo umano nell’area dello Stretto di Messina. Tra le tante iniziative portate avanti in passato e attualmente attive, l’organizzazione ha deciso di lanciare un bando indirizzato ad aspiranti imprenditori sociali/ambientali che abbiano voglia di mettersi in gioco con progetti sostenibili in ambiti quali, per esempio: il riciclo, la filiera agricola e alimentare sostenibile, la riduzione della produzione dei rifiuti, il turismo sostenibile. Ai vincitori verrà offerta un’opportunità in più per imparare e un supporto economico nel caso l’idea presentata risulti meritoria.

Vediamo tutti i dettagli del bando di Fondazione di Comunità di Messina, dai requisiti, ai tempi per presentare la propria candidatura e le proprie idee sostenibili.

Chi può partecipare al bando di Fondazione di Comunità di Messina: i requisiti

Il bando di Fondazione di Comunità è indirizzato agli “aspiranti imprenditori sociali/ambientali”, a start-up e sociali o a imprese che vogliano riconvertire la propria produzione con un’attenzione particolare all’ecologia. Gli unici requisiti, in sostanza, sono essere residenti in Italia e proporre un’idea imprenditoriale capace di generare un impatto sociale ed ambientale positivo per la comunità. È possibile partecipare al bando sia singolarmente che in gruppo (preferibilmente, spiegano da Fondazione, gruppi di almeno 2 persone).

I candidati, si specifica nel bando «devono essere intenzionati a lanciare una nuova entità giuridica dedicata allo sviluppo dell’idea imprenditoriale o a reindirizzare un’entità giuridica già esistente esclusivamente alla produzione di nuovi prodotti/servizi ad impatto sociale e ambientale».

Possono, inoltre, fare domanda anche coloro che già beneficiano di forme di finanziamento agevolate, purché lo comunichino entro il termine di presentazione della candidatura.

Che tipi di idee e progetti sostenibili posso candidare?

A titolo puramente esemplificativo (quindi non esclusivo), Fondazione di Comunità di Messina fornisce un elenco dei potenziali ambiti di interesse verso cui i soggetti, dalle start up ai singoli individui, dovranno indirizzare il proprio progetto ecologico e/o sociale:

  • il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini, la riduzione della produzione dei rifiuti;
  • sistemi sostenibili di produzione, distribuzione ed efficientamento d’uso dell’energia elettrica;
  • filiera agricola e alimentare sostenibile;
  • salvaguardia e fruibilità del patrimonio naturalistico e paesaggistico e servizi di turismo sostenibile;
  • trasporti intelligenti, ecologici e integrati.

Le idee progettuali presentate devono dimostrare di poter generare, oltre ad un ritorno economico, impatti ecologici e sociali positivi.

Come fare domanda per il bando di Fondazione di Comunità di Messina

Per partecipare al bando di Fondazione di Comunità di Messina è possibile fare domanda esclusivamente online, compilando e inviando il formulario disponibile a questo link.

La candidatura deve essere corredata dai seguenti documenti:

  • curriculum vitae del personale coinvolto nella realizzazione dell’idea progettuale (incluse le persone candidate a partecipare alla formazione);
  • autocertificazione antimafia per ciascuno dei partecipanti (modello allegato);
  • autorizzazione al trattamento dei dati personali per ciascuno dei partecipanti (e a nome dell’impresa, nel caso fosse già costituita) (modello allegato);
  • fotocopia (fronte-retro) di un documento di identità del Legale Rappresentante dell’impresa (se già costituita);
  • visura camerale (se impresa già costituita);
  • DURC aggiornato (se impresa già costituita);
  • atto Costitutivo e Statuto (se impresa già costituita);
  • tabella della composizione del capitale sociale dell’impresa (se impresa già costituita) (modello allegato);
  • eventuale materiale aggiuntivo di presentazione dell’idea progettuale.

Tempi e scadenze per presentare le proprie idee sostenibili

È possibile presentare la propria candidatura al bando di Fondazione di Comunità di Messina entro le ore 24.00 del  31 ottobre 2020.

La lista dei soggetti selezionati verrà pubblicata entro il 15 novembre 2020 e i servizi di formazione verranno erogati tra dicembre 2020 e gennaio 2021.

Informazioni e link utili sul bando

Il bando di Fondazione di Comunità di Messina è disponibile a questo link.
Maggiori informazioni, invece, si possono trovare qui.

(153)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *