Messina inserita nel fondo da 5 milioni di euro a sostegno del turismo croceristico

Foto di una nave da crocera al Porto di MessinaAnche Messina riceverà il fondo a sostegno del turismo crocieristico. La Commissione Bilancio della Camera, infatti, ha approvato un emendamento della deputata di Messina, Matilde Siracusano in quota Forza Italia.

Si tratta di un fondo complessivo da 5 milioni di euro per le città portuali, con un’alta densità di turismo crocieristico che hanno accusato il colpo della crisi economica, dovuta al coronavirus.

«La Commissione Bilancio della Camera – dice Matilde Siracusano in una nota ufficiale – ha approvato un mio emendamento alla manovra che prevede l’istituzione, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di un fondo con una dotazione di 5 milioni di euro per il 2021.

Il fondo servirà a ristorare le città portuali che hanno subìto perdite economiche a seguito del calo del turismo crocieristico causato dalla pandemia».

Approvato il fondo per il turismo croceristico

Il fondo per il turismo croceristico verrà ripartito alle città interessate in ragione del numero di visitatori persi nel 2020 per la crisi scatenata dal Covid.

Le città che potranno usufruire del fondo:

  • Messina
  • Napoli
  • Civitavecchia
  • Lvorno
  • Genova
  • Palermo
  • Bari

«Sono – continua la deputata di Forza Italia – tra le realtà che hanno maggiormente avuto i disagi, riversati sul comparto turistico, del virus e che dunque riceveranno il maggior numero di risorse. Una risposta concreta e un aiuto per tanti imprenditori in difficoltà che erano stati inspiegabilmente esclusi dai precedenti ristori riservati ai centri turistici. Ottimo lavoro fatto dalla squadra di Forza Italia».

 

(99)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *