Messina. Oggi l’incontro con Trenitalia per migliorare il servizio della Metroferrovia

Comitato Pendolari Stazione di Giampilieri 01 giugno 2013 aOccorre migliorare il servizio offerto dalla Metroferrovia nella tratta Messina-Giampilieri, integrandolo con la rete ATM urbana e aumentando l’area coperta: è questo, in sintesi, l’esito dell’incontro tenutosi stamattina a Palazzo Zanca tra il vicesindaco Salvatore Mondello e il direttore della direzione regionale Sicilia di Trenitalia Silvio Damagini.

Presente all’incontro anche il segretario generale di CISL Messina, Tonino Genovese, che già diverse volte – di cui l’ultima pochi giorni fa – ha puntato i riflettori sulle condizioni della Metroferrovia, mettendone in evidenza le criticità e proponendo delle soluzioni utili per migliorare il servizio, aumentare la velocità del mezzo e riqualificare le aree delle stazioni, attualmente caratterizzate dall’incuria (come documentato efficacemente anche da una recente inchiesta fotografica di UilTrasporti).

Oggi si è discusso, in ragione anche della popolosità della zona Sud, di come aumentare la tratta servita, specialmente in determinati momenti della giornata, e si è raggiunto un accordo finalizzato all’individuazione del sistema migliore per attuare un’integrazione oraria e tariffaria tra i servizi attivi in città.

«Tale sistema di trasporto – si legge nella nota divulgata dal Comune per commentare l’incontro – è centrale rispetto alle politiche messe in atto dall’Amministrazione comunale così come più volte ribadito in sede di pianificazione trasportistica e nello specifico all’interno del PGTU (Piano Generale Traffico Urbano)».

In conclusione, si è deciso di programmare una nuova riunione, che si terrà a Palermo in presenza dell’assessore alle Infrastrutture e alla Mobilità della Regione Sicilia Marco Falcone.

(120)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *