Messina. A Palazzo Zanca incontro con le agenzie di viaggio per il lancio del “Brand Messina”

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Nella mattina di oggi, lunedì 10 maggio, l’assessore comunale al Turismo e al Brand Messina, Enzo Caruso, ha convocato a Palazzo Zanca i rappresentanti delle agenzie di viaggio della città per fare il punto sul futuro del turismo a Messina.

L’obiettivo dell’incontro è stato quello di condividere e mettere in campo le necessarie azioni strategiche finalizzate alla ripartenza del turismo, in vista dell’imminente stagione estiva, e alla promozione del “Brand Messina” per il triennio 2021-2023.

Il Comune di Messina e le agenzie di viaggio presenti hanno inoltre stipulato una bozza di accordo scritto finalizzato alla costruzione di pacchetti turistici strutturati, che possano «mettere in moto l’economia indotta legata alla ricettività, alla ristorazione, alla mobilità e ai servizi connessi all’accoglienza e all’accompagnamento». L’accordo verrà formalizzato entro dieci giorni con le eventuali integrazioni e modifiche migliorative.

«Il Turismo nella nostra Città non è mai stato affrontato in modo serio e coordinato – ha dichiarato Caruso. Il Comune oggi è pronto ad assumersi la regia di tale strategia e ad attivare protocolli e accordi con le Compagnie di navigazione e con potenziali investitori, grazie al supporto dell’ADSP e alla Camera di Commercio, ma spetta ai professionisti del settore mettere in campo le loro competenze per realizzare un sogno collettivo: “Messina non più Città di transito, ma Città da vivere ed amare”. Contiamo molto sulle nostre agenzie di viaggio e sui tour operator, perché a loro vogliamo affidare questa nuova mission: promuovere Messina nei circuiti turistici nazionali e internazionali».

Che cos’è VisitMebrand messina

Durante l’incontro, Caruso ha avuto modo di aggiornare i presenti sullo sviluppo della piattaforma “VisitMe”, la piattaforma dedicata al turismo messinese che farà da vetrina alle eccellenze del territorio messinese, grazie a video emozionali, riprese aeree e immagini a 360° che verranno messe a disposizione di tutti i tour operator che chiederanno l’accredito del Brand Messina. La pubblicazione online e la presentazione alla stampa del portale dovrebbe avvenire prossimamente.

Il censimento dei siti, dei percorsi e delle escursioni di interesse storico, culturale e ambientale presenti a Messina è iniziato da più di un anno su iniziativa dello stesso assessorato al Turismo della giunta De Luca. Sono circa 30 i gestori e i concessionari di siti di interesse, da sommare ai 7 percorsi strutturati nel centro storico della città, le 12 escursioni tematiche “fuori porta” e i più di 350 contenuti che racconteranno la città, elaborati dall’architetto Nino Principato insieme ad Enzo Caruso.

«Non ammettiamo più alibi da coloro che, vantando la loro esperienza, non siano pronti e desiderosi di metterla a disposizione della Città – conclude l’esponente dell’amministrazione comunale. Il Sindaco, la Giunta e le Società Partecipate faranno la loro parte per rendere bella e accogliente Messina, grazie alla collaborazione dei suoi cittadini che dovranno contribuire al decoro e al rispetto delle regole. Promuoverla e attirare i flussi di visitatori, spetta ai professionisti del settore. Messina lo merita e noi ci crediamo. Insieme si può».

Oltre alle agenzie Agemars, Lisciotto, Bisazza-Gangi, Di Stefano-Speciale, Albertour, Mediterranea Trekking, TripTop e Discover Messina, hanno partecipato all’incontro anche il Presidente della UISP Santino Cannavò e gli operatori Marco Bellantone e Valentina Bonavita.

Foto reperita dalla pagina Facebook ufficiale “VisitMe – Messina

(109)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.