ospedale papardo di messina, reparto trasfusioni di sangue

Messina, gravissima carenza di sangue all’Ospedale Papardo: a rischio le attività

Pubblicato il alle

2' min di lettura

L’Ospedale Papardo di Messina lancia un appello ai cittadini invitandoli a donare sangue per garantire il trattamento dei pazienti che ne hanno bisogno: a dare l’allarme sulla gravissima carenza di sangue al nosocomio peloritano è il Direttore Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Medicina Trasfusionale. Quali sono i gruppi per cui c’è una maggiore urgenza e come donare.

Purtroppo succede dall’inizio della pandemia covid-19. Le donazioni di sangue sono in calo e attualmente c’è una gravissima carenza all’Ospedale Papardo di Messina. In linea di massima, spiegano i medici, servono tutti i gruppi sanguigni, in particolare di gruppo 0. A rischio, sottolineano, il supporto trasfusionale urgente per i pazienti ematologici, oncologici, chirurgici, politraumatizzati. «Al momento – scrivono dal Papardo – non si riesce ad avere neanche supporto da altri centri trasfusionali poiché c’è una riduzione delle donazioni in tutto il territorio regionale e nazionale».

Carenza di sangue all’Ospedale Papardo di Messina: come donare

Ma come fare per donare sangue all’Ospedale Papardo di Messina? Quali sono le eventuali limitazioni? Per donare è necessario essere in buona salute, avere tra i 18 e 65 anni, pesare almeno 59kg e non avere stili di vita a rischio. Per fare qualche esempio su alcune limitazioni, l’Azienda Ospedaliera specifica che è possibile donare dopo 4 mesi dall’applicazione di piercing, tatuaggi, agopuntura, cambio partner.

Chi non ha mai donato o chi non dona da oltre due anni, almeno tre giorni prima della donazione dovrà effettuare presso il Centro Trasfusionale la “predonazione” che consiste in una visita e un prelievo di sangue preliminare di controllo per valutare l’idoneità alla donazione stessa. Non bisogna essere digiuni prima di donare ma è ammessa una leggera colazione senza assunzione di latte e latticini (è possibile quindi bere acqua, tè, caffè anche zuccherato, mangiare una fetta biscottata con della marmellata). E’ consentito un leggero pranzo due ore prima della donazione pomeridiana.

Per quel che riguarda gli orari, infine, è possibile donare sangue all’Ospedale Papardo di Messina tutti i giorni feriali dalle 8.00 alle 12.00 previo appuntamento via e-mail (donatorisanguepapardo@aopapardo.it), whatsapp o telefono cellulare 3341061707, di mattina al telefono fisso: 0903993507/0903993803.

 

(199)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.