cartello messina family card

Messina Family Card, al via le domande: ecco requisiti, tempi e importi

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Al via le domande per ottenere la Messina Family Card, il buono spesa (o voucher) messo a disposizione dal Comune per tutte quelle famiglie in difficoltà economica a causa del coronavirus.

Sarà possibile presentare istanza già a partire da oggi, lunedì 23 novembre e fino alle 20.00 di venerdì 27 novembre 2020 attraverso la piattaforma online di Palazzo Zanca. Con i voucher messi a disposizione del Comune di Messina sarà possibile acquistare beni di prima necessità, dagli alimenti ai farmaci, nei negozi e supermercati della città che hanno aderito all’iniziativa.

Vediamo, nel dettaglio, quali sono i requisiti per richiederlo, a quanto ammonta e come presentare la propria richiesta.

Torna la Messina Family Card: come funziona

Chi può richiedere la Messina Family Card: i requisiti

Il buono spesa/voucher della Messina Family Card sarà corrisposto per il periodo dell’emergenza e, comunque, fino ad esaurimento del fondo, ai nuclei familiari che si trovano in stato di bisogno che in particolare:

  • a) non percepiscono alcun reddito da lavoro, né da rendite finanziarie o proventi monetari a carattere continuativo di alcun genere;
  • b) non risultano destinatari di alcuna forma di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominata (indicativamente: Reddito di Cittadinanza, Reddito di Emergenza, Naspi, Indennità di mobilita, CIG, pensione,ecc.);
  • c) nucleo familiare destinatario di precedenti forme di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominato, ovvero di buoni spesa/voucher erogati ad altro titolo per emergenza COVID-19, per un importo inferiore rispetto ai valori unitari sopra riportati; in questo caso, allo stesso potrà essere attribuita la differenza tra l’importo massimo previsto dal presente Avviso e l’importo percepito a valere sui precedenti benefici.

Saranno escluse:

  • le istanze presentate dai nuclei familiari le cui forme di sostegno pubblico, a qualsiasi titolo e comunque denominato, ovvero i buoni spesa erogati ad altro titolo per l’emergenza Covid-19, superano i parametri economici sopra indicati;
  • Le istanze presentate da più componenti dello stesso nucleo familiare;
  • Le istanze presentate da coloro che hanno fatto richiesta per l’accesso ad analoghe misure di sostegno previste per l’emergenza Covid-19.

A quanto ammonta

I buoni spesa/voucher per singolo nucleo familiare hanno un valore unitario massimo di:

  • 300 euro per un nucleo composto da una sola persona;
  • 400 euro per un nucleo composto da due persone;
  • 600 euro per un nucleo composto da tre persone;
  • 700 euro per un nucleo composto da quattro persone;
  • 800 euro per un nucleo composto da cinque o più persone.

Come fare richiesta

La domanda per la Messina Family Card dovrà essere presentata da uno dei componenti del nucleo familiare richiedente. Potrà essere l’intestatario della scheda anagrafica del nucleo familiare, residente nel Comune di Messina, a richiedere il contributo.

La domanda va presentata online, attraverso il sito della Messina Family Card (a questo link). Accedendo alla piattaforma sarà disponibile il modello della domanda con allegata la dichiarazione, modificabile. L’istanza potrà essere presentata a partire da oggi, lunedì 23 novembre e fino alle 20 di venerdì 27 novembre.

L’istanza è disponibile a questo link.

Come faccio se non ho internet o un dispositivo elettronico?

Chi non possiede dispositivi elettronici, come un computer, un cellulare o la stessa connessione internet, può recarsi e chiedere assistenza presso una sede di Circoscrizione, preferibilmente quella di appartenenza.

Contatti

I cittadini che non possiedono strumenti elettronici ma non possono recarsi alla sede della Circoscrizione per impedimento fisico, possono contattare direttamente Messina Social City ai numeri di telefono 3200459542 e 388 1039638. L’Azienda metterà a disposizione proprio personale di supporto, che si recherà direttamente al domicilio del richiedente.

Chiunque avesse invece difficoltà nella compilazione della domanda, per informazioni, potrà utilizzare i seguenti numeri telefonici: 366 9396261 – 366 9396419 – 366 9396421. È possibile telefonare nei seguenti orari:

  • dalle ore 8.30 alle 12.30 da lunedì a venerdì;
  • martedì e giovedì anche dalle 14.30 alle 16.30.

Per ricevere assistenza su malfunzionamenti tecnici sulla piattaforma si potrà contattare il recapito 090 2144613.

I titolari del buono spesa, in caso di malattia, quarantena o decorso post ospedaliero, potranno delegare un familiare, in forma scritta, con documento del delegante e del delegato, da esibire al momento del ritiro.

 

(11059)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.