Messina. De Luca a Villa Sabin: «Un altro cesso a cielo aperto»

È furioso il commento di Cateno De Luca pubblicato, a seguito di uno dei suoi “blitz” a villa Sabin, sulla sua pagina Facebook. Un video di tre minuti in cui il Sindaco esprime lo sdegno per una situazione di degrado, molto comune negli spazi verdi e nelle ville di Messina.

«Abbiamo finito ora un sopralluogo a villa Sabin, sul viale della Libertà in prossimità della foce del torrente Annunziata e definire questo luogo “cesso a cielo aperto” è un complimento: pieno di sporcizia, gli alberi che non si potano da anni, cestini pieni, aiuole abbandonate da anni – De Luca ha introdotto così il suo commento pubblicato qualche minuto fa. Qui paghiamo due custodi, un elettricista, un idraulico: spendiamo oltre 100mila euro l’anno di personale. Eppure i bagni sono chiusi, abbiamo aperto tutti i vari ambienti che erano chiusi a chiave e abbiamo trovato di tutto e di più: tutta l’attrezzatura per potare, per pulire, un macinatore di tronchi che, pensate, ha lavorato 156 ore in tutto».

Appena un anno fa il Sindaco aveva focalizzato la sua attenzione su villa Dante, trovando, durante un altro sopralluogo, una situazione analoga. L’intervento di De Luca è però finalizzato a lanciare un appello alla cittadinanza: «Anche questa villa rientra nell’avviso che abbiamo pubblicato e che scade l’1 luglio per dare ai privati la gestione di questi luoghi, anche perchè questo personale comunque ora dovrà essere destinato a ben altro e di questo tema parleremo in un altro intervento: chiunque può prendersi in gestione le nostre ville, tutti gli spazi a verde, perchè non ci sono le risorse per gestirle. Il bando prevede che, al loro interno, si possano realizzare attività commerciali (pizzerie, ristoranti) e compatibili con il luogo. Vi consiglio di partecipare, andate sul nostro sito e trasformiamo questi spazi in luoghi non solo di attrazione per il tempo libero, ma anche produttivi. Stiamo mettendo mani anche su queste situazioni che obiettivamente rappresentano la vergogna della disorganizzazione del palazzo municipale».

Il bando per la concessione delle ville e aree verdi è consultabile nella sezione “gare telematiche” del Comune di Messina.

(1038)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *