tram rinnovato messina

Messina: dal primo marzo più corse di autobus e tram

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Messina avrà a disposizione più corse di autobus e tram. ATM SpA aumenta le corse di autobus  e tram dal primo marzo per garantire anche un servizio potenziato di collegamento agli studenti universitari. I tram diventeranno sei, con la frequenza che in una prima fase scenderà da 20 a 17 minuti per poi arrivare gradualmente a 15 minuti.

Le corse aumentate degli autobus

  • Dall’inizio di marzo verranno modificate le linee 24 e 20 che saranno potenziate dalle linee 20 bis e 24/;
  • aggiornati gli orari della linea 16/ (Piazzale Todaro – Gravitelli);
  • la linea 24, che serve la Panoramica e il Papardo, arriverà in centro città, prolungando il percorso dal Museo regionale di Messina fino alla Stazione centrale in tutte le corse facilitando in maniera significativa gli spostamenti degli universitari;
  • nel percorso inverso la linea 24 passerà da via T. Cannizzaro, Corso Cavour, viale della Libertà, Museo, Panoramica e Papardo. La frequenza sarà di 35 minuti, inferiore a quella attuale;
  • la linea 24 sarà inoltre integrata dalla linea 24/, che collegherà C/da Badessa e C/da Serri (Papardo) con il Terminal Museo passando dalla litoranea.

Atm Spa potenzierà inoltre le corse degli autobus per i collegamenti tra il centro di Messina, la zona San Licandro e l’Annunziata.

  • La linea 20 (San Licandro – Annunziata Alta) partirà dal Cavallotti e arriverà a San Licandro e sarà potenziata dalla linea 20 bis;
  • l’integrazione delle linee 20 e 20 bis consentirà, nelle fermate in comune, di avere una frequenza di 40 minuti riducendo i tempi di attesa che ad oggi, con la sola linea 20, sono di un’ora e un quarto.

Messina e la mobilità sostenibile

Il Sindaco Federico Basile ed il vicesindaco Salvatore Mondello hanno dichiarato: «Siamo orgogliosi di poter dire che oggi il mezzo pubblico rappresenta davvero una valida alternativa all’auto privata e la mobilità sostenibile non è più un’utopia per Messina».

Il presidente di Atm Spa Giuseppe Campagna ha affermato: «Il servizio di trasporto pubblico locale continua a crescere e a dare risposte sempre più soddisfacenti ai cittadini. Grazie alle modifiche in vigore dal primo marzo miglioriamo ulteriormente la mobilità in città».

Dal mese di dicembre 2023 è anche possibile, tramite il servizio “Up&Go”, acquistare i biglietti di tram e autobus direttamente a bordo e pagarli con carta.

(255)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.