Messina. Da oggi iniziano i saldi estivi: i consigli per evitare spese pazze

negozio di abbigliamento aperto durante la fase 2 del coronavirusDa oggi, 1° luglio, al via i saldi estivi anche a Messina. Con il caldo arrivano anche i tanto attesi sconti in tutta la Sicilia, con un mese d’anticipo rispetto alle altre regioni. Come stabilito dall’Assessore regionale alle Attività Produttive Girolamo Turano e le associazioni di categoria.

«Una scelta giusta – commenta il Presidente Confesercenti Messina Alberto Palella – che invoglierà i consumatori restii ad acquistare e i commercianti a recuperare rispetto alle vendite della riapertura post quarantena».

I love shopping – da oggi a Messina iniziano i saldi estivi

Per tutto il lockdown hai desiderato scarpe, borse e costumi nuovi? Per evitare di fare spese pazze, ecco alcuni consigli:

  • Prima degli acquisti: controllate sempre il prezzo prima dell’inizio degli sconti e dopo l’inizio dei saldi per verificare l’effettivo risparmio.
  • Conservare sempre lo scontrino: potreste pentirvi un acquisto fatto d’istinto ma c’è sempre la possibilità di tornare indietro se conserverete la ricevuta.
  • Attenzione alle rimanenze: potrebbe capitare di trovare delle rimanenze di magazzino, in questo caso lo sconto potrebbe essere fittizio e non conveniente per le vostre tasche.
  • Controllate i cartellini: mossa fondamentale per capire se lo sconto è reale.
  • Pagamenti: se in vetrina sono esposti i bollini per poter acquistare con bancomat o carte di credito, l’esercente è obbligato ad accettare questo tipo di pagamento.

Come si provano i vestiti?

In questa Fase 3 è necessario continuare a mantenere la guardia alta e seguire le misure di prevenzione per contenere il contagio da coronavirus:

  • indossare la mascherina;
  • mantenere il distanziamento fisico.

In cabina è possibile provare i capi d’abbigliamento scelti indossando sempre la mascherina.

 

(316)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *