Crolli alla Real Cittadella: domani il sopralluogo per decidere come preservarla

real cittadella messinaA seguito di alcuni crolli che hanno interessato la Real Cittadella di Messina, bene storico di inestimabile valore, l’Autorità Portuale dello Stretto e la Soprintendenza ai beni culturali hanno programmato un sopralluogo finalizzato a verificare lo stato della struttura e a individuare eventuali interventi da effettuare per metterla in sicurezza.

A comunicarlo, con una nota, è stato il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto, l’ingegnere Mario Mega: «Il 15 gennaio alle ore 9,00 saremo con i nostri tecnici in Zona Falcata per verificare personalmente la situazione e le condizioni dei beni interessati dai crolli. L’obiettivo è quello di intervenire con la massima prontezza consentita, secondo le indicazioni della Soprintendenza, al fine di preservare le antiche vestigia della Cittadella».

Al sopralluogo, che vedrà la collaborazione tra la Soprintendenza ai Beni Culturali di Messina e l’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto, prenderanno parte per il Comune di Messina anche il vicesindaco Salvatore Mondello e l’assessore Dafne Musolino.

La Real Cittadella, antica fortezza del XVII secolo, è situata a San Ranieri, nella zona Falcata della città dello Stretto e ha rappresentato per Messina una importante struttura difensiva, che ha resistito per secoli agli attacchi e alle forze naturali. A danneggiarla maggiormente furono gli interventi effettuati successivamente nel corso di lavori portuali.

(139)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *