parcheggio interscambio bordonaro consegna lavori

Messina, consegnati i lavori per il nuovo parcheggio di interscambio a Bordonaro

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Sono stati consegnati questa mattina i lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio di interscambio a Bordonaro, nella zona centro-sud di Messina. La gara d’appalto, conclusa lo scorso 31 dicembre 2021, è stata aggiudicata alla ditta Sgro, di Maletto (Catania)  per un importo complessivo di 880.100,00 euro. Presenti il sindaco Federico Basile e l’assessore ai Lavori Pubblici, Salvatore Mondello.

Il progetto rientra tra le 14 aree di sosta, dislocate sul territorio cittadino, da nord a sud, previste dalla vecchia Giunta De Luca. Obiettivo dei nuovi parcheggi è quello di incentivare l’uso del mezzo pubblico, bus o tram, dando ai cittadini la possibilità di lasciare l’auto in prossimità delle fermate principali.

Soddisfatto il sindaco di Messina, Federico Basile: «Il problema dei parcheggi in città – ha dichiarato  – rappresenta una questione annosa a cui con l’Amministrazione De Luca prima e con quella attuale adesso, in perfetta continuità, abbiamo cercato di arginare, dando il giusto supporto ai servizi di TPL (trasporto pubblico locale, ndr), per incentivare il trasporto pubblico ed alleviare i disagi del traffico caotico messinese. Questa nuova impostazione, a nostro avviso contribuisce in modo significativo ad elevare gli standard di vivibilità, per arrivare ad una mobilità regolare e funzionale, propria di una città normale».

parcheggio interscambio bordonaro consegna lavoriSulla stessa lunghezza d’onda l’assessore ai lavori pubblici, Salvatore Mondello: «Il complesso delle attività svolte nel settore dei parcheggi è sotto gli occhi di tutti – ha affermato – e ha dato un forte impulso sia alle attività di cantiere che al riassetto della viabilità. Si tratta di una strategia finalizzata ad intervenire sulla mentalità dei cittadini, spesso poco propensi all’utilizzo del mezzo pubblico e sfiduciati dalla carenza di parcheggi; il tutto in un’ottica complessiva che guarda alle esigenze dell’intero territorio e non di singole parti.  A breve, in armonia con gli strumenti di pianificazione in dirittura d’arrivo, quali PGTU e PUMS, sempre rigorosamente targati Amministrazione De Luca prima e Basile dopo, potrà essere segnata un’importante svolta, un nuovo modello di mobilità in linea con tutte le grandi città, per intenderci quelle che apprezziamo tanto quando siamo fuori casa. Adesso è il turno di Messina!».

Recentemente sono stati consegnati anche i lavori per la realizzazione di un nuovo parcheggio di interscambio sul viale Europa.

(1183)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.