Messina come le città del nord Europa: 100mila euro per il verde urbano

Messina si confronta con le grandi realtà europee, con l’obiettivo di pianificare delle azioni utili a migliorare i parametri di vivibilità e salute: saranno stanziati, a tale scopo, 100mila euro per il verde urbano, nell’ambito del progetto “Health&Greenspace”.

Il punto di partenza del progetto a cui Messina partecipa insieme ad altre 8 città europee, tra cui Butapest, è la programmazione di un gruppo di lavoro per al fine di avviare una pianificazione strategica sulle pratiche urbane che hanno incidenza rilevante sui parametri presi in considerazione. La rapida urbanizzazione, infatti, incide in modo rilevante sui rischi per la salute.

«Il parametro della  vivibilità e della salute umana – ha spiegato l’assessore alle Politiche della Salute di Messina, Alessandra Calafiore – assume un’importanza sempre maggiore nelle dinamiche e nelle programmazioni delle politiche europee perché occorre sostanzialmente che le comunità urbane guardino all’incidenza del benessere psicofisico dei loro cittadini nel decidere e pianificare gli interventi da adottare nel contesto territoriale.

L’importo dell’autorità urbana di Messina avrà un’incidenza di circa 100 mila euro. Il nostro obiettivo è garantire la salvaguardia della salute ed un’alta qualità di vita, aumentando il verde urbano, sul modello della maggior parte di quelle del nord Europa che per antonomasia rappresentano esempi per eccellenza di città green».

Tra le attività previste vi è anche l’avvio di un’interlocuzione stabile e un dialogo costante attraverso la costituzione di un Gruppo di Supporto Locale (GSL) con tutti i soggetti che, a vario titolo, sono impegnati in attività per la promozione della salubrità e benessere psico-fisico.

(327)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *