negozio di abbigliamento aperto durante la fase 2 del coronavirus

Messina alza le saracinesche: cronache della riapertura – FOTO e VIDEO

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Dopo due mesi pieni di quarantena, è il momento della riapertura, della cosiddetta “fase 2” (quella vera): la gente torna a camminare lungo le strade del centro di Messina, ad entrare timidamente nei negozi, munita di mascherina e un po’ titubante, ma felice di riprendere vecchie abitudini. Dalle patatine fritte al pub con un amico alle “coccole” acquistate nelle profumerie, i messinesi sono usciti, hanno fatto (pochi) acquisti e (soprattutto) sono andati a tagliarsi i capelli. Grandi assenti della prima giornata i ristoranti e le pizzerie, molti dei quali riapriranno oggi. Ma c’è anche chi la saracinesca ha già annunciato che non la rialzerà, almeno non adesso.

Il dpcm del 16 maggio e la successiva ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci hanno dato il via libera, da lunedì 18 maggio, alla riapertura di negozi, parrucchieri, barbieri ed estetisti, e hanno ripristinato per bar, pizzerie e ristoranti la possibilità di servire ai tavoli. Il tutto ha però delle regole di sicurezza piuttosto rigide che vanno rispettate per contenere il coronavirus ed evitare che, abbassando la guardia, la curva del contagio in Italia torni a risalire.parrucchiere durante la fase 2 del coronavirus

In occasione di questa prima giornata di riaperture, abbiamo fatto un giro per le vie del centro di Messina, da piazza Castronovo al viale San Martino, passando per il Corso Cavour e la via Garibaldi per raccontare con foto, video e parole, com’è stato il primo giorno di fase “2 bis”. Abbiamo visto come commercianti, parrucchieri e ristoratori si sono attrezzati per adeguare i propri locali alle nuove regole e cosa hanno deciso di regalarsi i messinesi che, strappate le autocertificazioni, sono usciti semplicemente a fare due passi, incontrare un amico che non vedevano da tanto tempo o fare un po’ di shopping. Il tutto alla distanza di sicurezza di almeno un metro. Più o meno.

Ma vediamo, tra video e foto, com’è andata la giornata della riapertura a Messina.

Messina alza le saracinesche per la fase 2 – Video

La foto gallery della riapertura del 18 maggio a Messina

barbiere durante la fase 2 del coronavirus
giochi per bambini chiuse durante la fase 2 della lotta al coronavirus
negozio di abbigliamento riaperto durante la fase 2 della lotta al coronavirus
+9

Interviste e montaggio video: Alessandra Mammoliti
Testo e foto: Gabriella Fiorentino

(636)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.