Pista ciclabile

Messina, aggiudicati i lavori per l’estensione della pista ciclabile: il progetto e quanto costerà

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Aggiudicati i lavori per la messa in sicurezza e l’estensione della pista ciclabile del centro di Messina. Ad occuparsene sarà la ditta SEGNALETICA TRE A S.R.L di Salerno per un importo di 588.332,31 euro oltre IVA. Vediamo cosa prevede il progetto e i dettagli della gara d’appalto.

Prosegue il cammino “green” di Messina verso una mobilità dolce, che prevede la rimessa a nuovo della pista ciclabile già esistente nel centro cittadino e la creazione di nuove tratte per consentire a chi va in bici di raggiungere più zone della città. La gara d’appalto per i lavori di “miglioramento della sicurezza ed estensione della pista ciclabile urbana del centro città”, finanziati con risorse del Ministero delle Infrastrutture, si è aperta lo scorso 1° aprile e chiusa il 6 maggio 2022.

A partecipare alla procedura sono state 40 ditte. L’importo era di 813.115,24 euro per lavori a base d’asta (al netto dell’IVA); il criterio dell’aggiudicazione quello del prezzo più basso. L’appalto è andato alla SEGNALETICA TRE A S.R.L di Salerno, che ha offerto un ribasso pari a 29,33%, per 588.332,31 euro (di cui 13.703,77 euro per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso d’asta) oltre IVA pari a 129.433,11 euro. Seconda classificata la NUOVA FISE S.R.L. che ha offerto un ribasso pari a 29,329%.

Lavori pista ciclabile: il progetto

progetto pista ciclabile messina
In blu la pista ciclabile esistente, in rosso quella da realizzare

Gli interventi dovrebbero riguardare la zona del centro di Messina, in particolare: Viale S. Martino, Piazza Cairoli, via T. Cannizzaro, corso Cavour, viale Boccetta, via Garibaldi, via C. Battisti.

L’appalto riguarda, nel dettaglio:

  • il miglioramento della sicurezza dell’esistente pista ciclabile del centro mediante la collocazione, in sostituzione della segnaletica stradale orizzontale, di delimitatori di corsia (c.d. cordoli ) costituiti da manufatti in materiale plastico o gomma di colore giallo;
  • l’estensione della suddetta pista mediante la realizzazione di nuove piste anch’esse in corsia riservata delimitata da cordoli.

Pertanto, i lavori consistono essenzialmente in:

  • scarificazione a freddo di pavimentazione in conglomerato bituminoso per 3 cm di spessore e 2.00 di larghezza;
  • pavimentazione in conglomerato bituminoso per strato di usura;
  • riparazione di pozzetti con sostituzione telaio e chiusino in ghisa;
  • esecuzione di segnaletica stradale orizzontale;
  • collocazione di delimitatori di corsia (c.d. cordoli);
  • collocazione di segnaletica stradale verticale.

Una seconda gara d’appalto riguarda invece la zona Nord di Messina.

(715)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.