Messina, 8.134 nuovi punti luce entro fine anno: procedono gli interventi di relamping

relamping in centro a messinaUn parco di oltre 28mila moderni punti luce per la città e i villaggi di Messina: questo l’obiettivo degli interventi di relamping in corso nelle ultime settimane grazie ai fondi del PON Metro. La prima fase del progetto prevede la sostituzione di 8.134 delle vecchie lampade con i led. Attualmente ne sono state sostituite oltre 7.500.

A comunicarlo è il Servizio di Politiche Energetiche del Comune di Messina che fa il quadro della situazione: nella giornata di ieri sono andati avanti gli interventi di ammodernamento degli impianti di pubblica illuminazione della zona compresa tra corso Cavour, via Consolato del Mare, via G. Garibaldi e viale Boccetta.

Il progetto di relamping prevede due fasi, la prima dovrebbe concludersi entro il 31 dicembre 2020, prevede la sostituzione di 8.134 punti luce e interesserà in totale 74 impianti di pubblica illuminazione. Con la conclusione degli interventi sopraindicati, la prima fase raggiungerà un livello di completamento del 93%. Vale a dire che saranno sostituite circa 7.500 lampade.

«Al momento – spiegano dal Servizio di Politiche Energetiche del Comune di Messina – sono stati interessati 72 dei 74 impianti inseriti in questa prima programmazione, e nel termine del 31 dicembre si prevede la completa conclusione di questa fase dell’appalto che, al suo termine, cambierà tutto il parco illuminotecnico della città e dei villaggi per un complessivo di oltre 28.000 punti luce».

Gli interventi hanno interessato diverse zone della città dello Stretto, come per esempio piazza Antonello.

(144)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *