Meno tasse per i villaggi collinari: la richiesta della I Circoscrizione di Messina

Il Consiglio della I Circoscrizione ha proposto la riduzione delle tasse comunali alle famiglie e imprese che si trovano nei villaggi collinari della zona Sud: la proposta è stata approvata all’unanimità e inoltrata al Dipartimento Servizi Tributati del Comune di Messina.

La proposta è motivata dal fatto che i piccoli borghi di quella zona, soprattutto Pezzolo che è uno dei più lontani dal centro cittadino, sono penalizzati in termini di servizi comunali, rispetto al resto di Messina.

«Visto il Regolamento di decentramento – si legge nella delibera della I Circoscrizione – che riconosce alle Municipalità cittadine la possibilità di richiedere l’adozione di specifici provvedimenti al Sindaco, al Consiglio comunale, alla Giunta e ai Dirigenti, richiediamo al Dipartimento Servizi Tributari la riduzione, nella massima misura possibile, di tutte le tasse e i tributi comunali per le persone fisiche e le imprese residenti nei 21 villaggi collinari della I Circoscrizione».

Una richiesta ambiziosa che è, però, il risultato di una reale problematica. Poco più di un anno fa, infatti, i Consiglieri avevano già tentato di porre l’attenzione sulle problematiche della zona: «La I Circoscrizione e in generale la città dello Stretto hanno bisogno di cura» avevano affermato.

Riqualificazione del territorio, abbattimento delle barriere architettoniche, contrasto alla microcriminalità sono stati solo alcuni degli argomenti trattati dai Consiglieri della I Circoscrizione all’epoca. Al centro delle richieste, però, c’era anche la sicurezza nella Strada Statale 114, troppo spesso teatro di brutti incidenti, anche mortali e la necessità di riqualificare tutti i torrenti.

(797)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *