“La Sicilia si sente” approda all’Università: il progetto di Birra Messina per gli studenti UniMe

Pubblicato il alle

2' min di lettura

È cominciata la due giorni dedicata alla formazione con il team Birra Messina per gli studenti dell’Università degli Studi di Messina (UniMe) tra testimonianze, confronto e lavori di gruppo, al termine della quale uno dei partecipanti avrà la possibilità di ottenere uno stage di 6 mesi (rinnovabili) nel marketing team dell’Azienda.

Non è la prima volta che UniMe e Birra Messina uniscono le forze e si incontrano per offrire ai giovani studenti nuove opportunità di imparare ed affacciarsi al mondo del lavoro. È infatti il terzo anno consecutivo che l’esperienza si ripete, e questa volta al centro della lezione formativa c’è “La Sicilia si sente”, il progetto di Birra Messina finalizzato a valorizzare e promuovere la Trinacria in tutte le sue sfumature.

La Sicilia si sente”, ricorderemo, è un progetto nato per raccontare e promuovere l’Isola attraverso 9 storie, una per ognuna delle 9 province siciliane. Nove esperienze diverse di persone che hanno scelto di investire nella propria terra trasformando antichi mestieri e tradizioni in scommesse imprenditoriali e in attività che valorizzano le bellezze naturalistiche e culturali della Sicilia, soprattutto quelle meno note e fuori dagli stereotipi.

Intanto, la due giorni – 5 e 6 luglio – è cominciata. Cosa hanno fatto e faranno gli studenti dell’Università di Messina in queste ore con il team di Birra Messina? Si è cominciato con la spiegazione delle caratteristiche del progetto, spiegano dall’Azienda, passando poi alla definizione di un target e al racconto di cosa significhi davvero essere un “Love Brand”. Il vero cuore del progetto, però, è «vedere la “meravigghia” che produrranno gli studenti che avranno la possibilità di cimentarsi in un lavoro di gruppo dedicato». Gli studenti infatti stanno lavorando per presentare al marketing team di Birra Messina un nuovo progetto, una nuova visione.

Tra gli ospiti di eccezione alla lezione c’è anche lo studente vincitore della scorsa edizione che ha avuto l’opportunità di lavorare per un anno nel team Birra Messina e che “passerà il testimone” al giovane studente che quest’anno riuscirà a conquistare questa opportunità.

(325)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.