mascherine coronavirus all'aperto

La Sicilia rimane arancione. In provincia di Messina, zona rossa per Giardini Naxos e Mistretta

Pubblicato il alle

1' min di lettura

La Sicilia resta in zona arancione. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza con i nuovi colori delle regioni italiane che vede l’Isola rimanere nella fascia media di rischio. Fino al 22 aprile, però, la provincia di Palermo rimane zona rossa e proprio ieri sera il presidente della Regione, Nello Musumeci, a causa dell’aumento dei contagi del Covid-19, ha istituito altre 4 zone rosse.

Si tratta dei Comuni di Aci Catena e Adrano, in provincia di Catania; Giardini Naxos e Mistretta, in provincia di Messina.

Il provvedimento, richiesto dai rispettivi sindaci e a seguito delle relazioni delle autorità sanitarie, entrerà in vigore domenica 18 aprile, cesserà la sua efficacia mercoledì 28 aprile.

Sempre nella giornata di ieri il Premier Draghi, nel corso di una conferenza stampa, ha illustrato il calendario delle riaperture, che avranno inizio a partire dal 26 aprile. Tra le novità più rilevanti il ritorno della “zona gialla” con conseguente riapertura, soltanto all’aperto,  per tutte le attività di ristorazione, sport e spettacolo.

 

(3006)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.