La Fiera cade a pezzi. L’Autorità portuale si mobilita per dare il via all’appalto per il restauro

fieradimessinaChe le condizioni delle strutture presenti all’interno dello spazio fieristico non godessero di ottima salute è un fatto ormai risaputo. Dopo i calcinacci staccatisi dal Padiglione del Pantano, ora anche il portale cade a pezzi e porzioni di intonaco si riversano sul piazzale antistante. Di fronte all’ennesima problema strutturale, che rischia di mettere ulteriormente in ginocchio la vecchia Fiera di Messina, l’Autorità portuale ha pensato di presentare una variazione di bilancio in merito alla gara di appalto per il restauro salendo da 4 a 5,3 milioni di euro. Quella della Fiera sta diventando una questione di estrema urgenza e sarà necessario accelerare i tempi dei prossimi step per riuscire a vincere la partita contro il degrado che avanza.

(79)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *