Istituite fermate per i bus turistici in via C. Battisti: come cambia la viabilità

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Fermate e stalli di sosta riservati ai bus turistici in via Cesare Battisti e nei pressi di piazza Duomo, più 8 stalli di sosta al parcheggio del cavalcavia FS: questo quanto disposto dal Comune di Messina per regolamentare la sosta dei pullman in centro città. Vediamo nel dettaglio (e attraverso le immagini) cosa cambia esattamente.

Dopo lamentele e segnalazioni da entrambe le parti, il Comune di Messina ha disposto la modifica delle fermate in cui i pullman turistici potranno parcheggiare, per un periodo di tempo limitato.

Di seguito, le modifiche alla viabilità disposte dal Comune:

  • uno spazio di fermata in corrispondenza del limite ovest di piazza Duomo, nel tratto prospiciente al Corso Cavour, con collocazione di segnale verticale di fermata con il simbolo “disco orario” e la scritta “30 min” e “sosta al parcheggio cavalcavia FS”; l
  • due spazi di fermata per autobus turistici in via C. Battisti, in prossimità di Largo San Giacomo, sempre con collocazione di segnale verticale di fermata con il simbolo “disco orario” e la scritta “30 min” e “sosta al parcheggio cavalcavia FS”;
  • 8 stalli riservati ad autobus turistici per la sosta della durata massima pari a 2 ore e di 84 stalli riservati ad autovetture nel parcheggio “cavalcavia FS”; e la rimozione della segnaletica verticale in contrasto con questa ordinanza e, in particolare, quella di indirizzamento al parcheggio “ex gasometro”.
  • modifica del tracciato dell’attuale pista ciclabile, nel tratto del Corso Cavour antistante a piazza Duomo.

«I provvedimenti – scrivono dal Comune – si sono resi necessari al fine di ridurre gli spazi di fermata ai bus sul corso Cavour, nel tratto antistante piazza Duomo, per consentire una più adeguata modifica al tracciato della pista ciclabile e, conseguentemente, individuare un altro sito, limitrofo all’area pedonale Duomo, adatto alla fermata dei bus turistici, e tenendo conto del fatto che il parcheggio “cavalcavia FS” è quotidianamente utilizzato dalle autovetture quasi fino alla saturazione».

(276)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.