Isola pedonale in via Dei Mille. Gioveni: «Sembra essere esclusa come ipotesi»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Oggi – lunedì 15 novembre – la I Commissione consiliare Viabilità, presieduta dal consigliere Libero Gioveni, ha discusso sulla pianificazione delle isole pedonali e, ovviamente, anche dell’isola pedonale in via dei Mille. Alla seduta hanno preso parte l’Assessore alla Mobilità Urbana Salvatore Mondello e i tecnici del Dipartimento competente, gli ingegneri Bringheli e Cerniglia.

«Nel corso del dibattito – ha detto Gioveni – è emersa da parte dell’Amministrazione la volontà di istituire un’isola pedonale natalizia solo ed esclusivamente se funzionale alle attività natalizie che si stanno predisponendo in base all’ultimo avviso pubblicato dal Comune. In ogni caso sembra essere esclusa come ipotesi quella di via dei Mille chiesta dall’associazione “Millevetrine”, in quanto sembra essersi espressa negativamente anche la società che ha redatto il PGTU».

Cosa aveva chiesto l’associazione Millevetrine per l’isola pedonale in via Dei Mille

Cinque giorni fa, l’associazione Millevetrine aveva presentato domanda per l’iniziativa “Il Natale della Rinascita”, programma di eventi natalizi promosso dal Comune di Messina. All’interno della proposta, l’associazione – presieduta da Sandro Penna – aveva pensato di organizzare appuntamenti di intrattenimento e l’installazione di luminarie e addobbi. Inoltre, l’associazione dei commercianti si era detta disponibile a un confronto con l’Amministrazione De Luca per risolvere “eventuali problemi logistici”.

Adesso, in Commissione sembra arrivare un esito negativo. «Naturalmente – ha aggiunto Libero Gioveni – semmai l’Amministrazione decidesse di presentare una proposta di isola natalizia permanente, sarebbe auspicabile che il provvedimento arrivasse presto in Aula. Sulle altre isole provvisorie esistenti con scadenza il 31 dicembre come quella di via Camiciotti e via Buganza, l’Amministrazione sta valutando di prorogarle visto che sembra abbiano avuto il gradimento della cittadinanza e dei commercianti in loco.

Infine – ha concluso Gioveni – un accenno si è fatto anche alle attuali pedonalizzazioni permanenti come quelle di via Loggia dei Mercanti, via Cristoforo Colombo e Largo Seggiola, dove per quest’ultima, risultando sempre più gradita grazie anche alla partecipazione dei commercianti, sembra ci sia l’intenzione di riqualificarla con una pavimentazione adeguata sulla stessa stregua della futura piazza del Popolo».

 

(140)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.