Invasione di topi alla Caserma Masotto. Protestano i residenti del complesso “La Ginestra”

topo02Il consigliere della Terza Circoscrizione, Alessandro Cacciotto, lamenta l’abbandono nel quale è lasciata l’ex Caserma Militare Masotto e chiede un’urgente bonifica e disinfestazione della struttura e dell’area adiacente.

«Mentre sembra essersi spento, almeno per adesso, l’acceso dibattito istituzionale sul riutilizzo della ex caserma militare di Bisconte ─ scirve il consigliere in una nota ─, una immensa area che grida riscatto, con confronti e promesse, i residenti che con le loro abitazioni si affacciano sulla ex struttura militare, sono costretti a convivere con problematiche che sfuggono ai riflettori o che non riscuotono particolare interesse».

In particolare ─ evidenzia Cacciotto ─, i residenti del Complesso “ La Ginestra” di Bisconte, lamentano una vera e propria invasione di topi. «E così ─ prosegue ─, se da una parte, armati di pazienza, hanno come periodicamente accade, provveduto a una disinfestazione dei cortili interni, poco hanno da fare per tutta l’area, non solo esterna, ma anche quella inaccessibile proprio della ex caserma di Bisconte».

«Lanciano un vero e proprio allarme igienico-sanitario, smarriti e impauriti di ritrovare spiacevoli sorprese nelle proprie case. Quando la caserma era attiva ─ conclude ─, il problema del degrado non si poneva poiché la struttura era frequentata e ben curata, racconta qualche residente, adesso però il decoro e la pulizia della struttura sono totalmente assenti».

(93)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *