Immersioni, divertimento e sicurezza. Il programma di “MessinAmare”

messinamareE’ stata illustrata stamani a Palazzo Zanca, alla presenza dell’assessore alle Risorse del Mare, Sebastiano Pino, la manifestazione “MessinAmare”, promossa da Giuseppe Pinci, vice presidente del C.r.n. di Messina, e finalizzata a valorizzare e destagionalizzare le attività subacquee, rivolgendosi ad un mercato di neofiti e di appassionati, a livello nazionale ed internazionale.

“MessinAmare” non contempla soltanto divertimento e svago, ma è soprattutto sinonimo di rispetto e salvaguardia del patrimonio naturale, dei suoi “tesori” (non solo sommersi), nonché delle norme di sicurezza in mare.

“E’ l’occasione – ha evidenziato l’assessore Pino – per avvicinarsi al mondo  subacqueo e delle immersioni, che trasmettono momenti di grande intensità e di emozione per chi sta a contatto con la flora, la fauna e l’ambiente marino”.

Il rispetto degli standard di sicurezza permette di svolgere questa attività, riducendo al minimo i rischi ad essa collegati. Ecco perché il tema della sicurezza è il primo evento nel programma del 2015 che si espliciterà in una tre giorni di immersioni che coinvolgerà: il 3° Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera ed il Nucleo Sommozzatori della GdF di stanza a Messina, il Reparto Navale e Sommozzatori dei Vigili Urbani di Messina, i subacquei dei Diving Center “Ecosfera Diving” di Messina e “Ambiente Liquido” di Patti.

Diversi i siti di immersione scelti sia per promuovere il territorio, sia per mettere in evidenza le professionalità dei subacquei coinvolti. Evento in Partenariato col D.a.n. Europe (Partner Ricerca&Sicurezza) che effettuerà, nella fase pre e post immersione, rilevamenti medico-scientifici che rientrano nel protocollo di ricerca e raccolta dati Dsg (Diver Safety Guardian).

Questo il programma delle attività di “MessinAmare: Mare Sicuro”, domani, sabato 23, alle 9 e alle 15, immersione curata dal Diving Center “Ambiente Liquido” presso lo “Scoglio di Patti”, domenica 24, alle 9 e alle 11, doppia immersione curata da “Ecosfera Diving” di Messina presso “Lo Scalone” ed il Relitto “Bowensfield”, lunedì 25, al Relitto “Cariddi”, immersione congiunta dei Nuclei Sommozzatori di  Guardia Costiera, Guardia di Finanza, Vigili Urbani di Messina e Soprintendenza del Mare.

Durante la prossima estate diversi momenti di aggregazione ed eventi arricchiranno le attività di “MessinAmare”.

(372)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *