Imbrattato il murales di Carola Rackete. Lega Messina: «Azioni inaccettabili»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Iniziano ad arrivare le prime reazioni all’imbrattamento del murales realizzato a Taormina dal colletivo TvBoy e dedicato a Carola Rackete. In una nota ufficiale il Gruppo Consiliare della Lega-Salvini Premier della città metropolitana di Messina, per voce del suo Capogruppo Dino Bramanti, prende le distanze dall’atto vandalico di ieri a Taormina.

«Azioni come quelle di ieri a Taormina – si legge nella nota – sono assolutamente inaccettabili da parte di chiunque. La Lega si caratterizza per la politica del fare ed è lontana da ogni tipo di violenza». Sulla stessa linea Santi Lepro della Lega di Barcellona Pozzo di Gotto che dichiara: «Un gesto che voglio augurarmi sia solo individuale, frutto di raptus improvviso di un simpatizzante della Lega. Certi gesti non sono ammissibili da nessuno, che faccia parte, o no del partito».

 

(478)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.