I leader di domani: il messinese Sergio Pitrone tra gli Under30 di Forbes Italia

il messinese Sergio Pitrone tra i Giovani Under30 di Forbes ItaliaSergio Pitrone, messinese classe 1994, è tra i Giovani Under30 di Forbes Italia, la lista di giovani talenti che si sono distinti in diversi settori: i leader di domani. 

Lo avevamo incontrato già un anno fa, quando ci aveva raccontato il suo percorso dalla Seguenda ad ICAST, trasmettendo tutta la sua fiducia nel futuro e consigliando ai nostri lettori di essere persistenti perché «chi riesce non è il più bravo ma chi persiste».

A distanza di un anno la sua strategia ha portato un altro importante risultato, con l’inserimento nella classifica che riunisce i giovani più promettenti del Paese, pronti a rimboccarsi le maniche per costruire il futuro, all’interno della categoria Art&Style

«Ho sempre atteso ogni anno, da anni, l’uscita dei Giovani Under30 di Forbes Italia. Li osservavo con sognante ammirazione, li consideravo il futuro della nazione e del mondo e tanti di loro li considero tutt’ora esempi, punti di riferimento ed ispirazione. Tremavo al pensiero che dedicassero la propria vita a cambiare le cose o lasciare un segno nelle vite di altri e mi chiedevo sempre se mai un giorno ci potesse essere anche il mio tra quei cento… Oggi c’è» – esordisce così Sergio Pitrone, con tutta l’emozione che deriva da una notizia così importante.

Anche per questo risultato ha creduto in se stesso e nella forza dei propri sogni, fino al momento in cui ha compilato online il form per candidare il suo nome tra i Giovani Under 30. Il resto lo ha fatto il percorso costruito fino ad oggi con ingredienti quali impegno, costanza e passione.

«Vorrei trasmettere un invito a sognare sempre, di essere pragmatici e idealisti, di non consentire mai a nessuno il potere di determinare il vostro valore perché il vostro valore è dato dall’ampiezza del vostro sogno, dal diametro del vostro cuore e dalla densità delle persone di cui vi circondate. Credo che la felicità non esista se non condivisa, amo ripetermi che il futuro è lucente e che le belle persone non possono che vincere se in ottima compagnia». 

I 100 under 30 selezionati saranno aiutati dai brand italiani leader nel proprio settore in qualità di tutor. A loro il compito di seguire passo dopo passo i giovani all’interno delle 20 categorie: Sports, Food & Drink, Entertainment, Venture Capital, Marketing & Advertising, Enterprise Tech, Manufacturing & Industry, Music, Social Entrepreneurs, Media, Law & Policy, Education, Retail, Consumer Tech, Healthcare, Art & Style, Games, Finance, Science e Energy.

(3591)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *