scuola-occupazione

Gli studenti de “La Farina” dicono no all’accorpamento con il Maurolico e occupano il liceo

Pubblicato il alle

1' min di lettura

scuola-occupazioneGli studenti del liceo classico “La Farina” dallo scorso sabato, approfittando dell’assenza della preside, Giuseppa Prestipino, e dell’open day, hanno occupato l’istituto. Un atto di contestazione dovuto soprattutto alla proposta di accorpare i due licei classici della città, Maurolico e La Farina. La storia dei due istituti si unirebbe e gli studenti sentono così annullata la loro identità. Ecco così che viene fuori una rivalità, da sempre nota, tra i due istituti classici. I ragazzi de “La Farina” non ci stanno,  chiudono le porte dell’istituto e denunciano anche i mancati finanziamenti per i riscaldamenti e le diverse carenze strutturali. L’accorpamento, inoltre, comporterebbe l’eliminazione della fascia giovane dei docenti, che porta una ventata di aria nuova tra gli studi classici.

(79)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.