Frana San Michele-Portella Castanea: aggiudicati i lavori (dopo un anno)

frana a san michele lungo la strada che congiunge portella castanea e reginella, messinaÈ passato oltre un anno dalla frana di Reginella che ha colpito la strada di San Michele – Portella Castanea e finalmente sono stati aggiudicati i lavori per gli interventi di messa in sicurezza. Perché questa lunga attesa? Questioni burocratiche, ha chiarito l’assessore alla Protezione Civile Massimo Minutoli. Adesso (o comunque a breve) si potrà procedere all’effettiva messa in sicurezza della zona.

Nel dicembre 2018 una frana si era riversata sulla strada di San Michele – Portella Castanea, in località Reginella, bloccando il passaggio tra Messina e i villaggi collinari. Successivamente si è proceduto a una prima messa in sicurezza, con un terrazzamento per evitare ulteriori scivolamenti, ma la viabilità della zona è rimasta in affanno. A coordinare le procedure per la progettazione dei lavori sono stati l’assessore alla Protezione Civile Massimo Minutoli e l’assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Mondello.

Oggi l’avviso di aggiudicazione dei lavori è stato pubblicato e si potrà procedere con gli interventi di effettiva messa in sicurezza della zona. A spiegare il perché di un’attesa così lunga è stato l’assessore alla Protezione Civile Massimo Minutoli: «Avevamo redatto un progetto che abbiamo consegnato in 30 giorni dopo la frana – ha sottolineato – e siamo rimasti tutto questo tempo in attesa della VIA (Valutazione di Impatto Ambientale, ndr) che doveva arrivare dalla Regione Sicilia. È arrivata, abbiamo proceduto con le operazioni di gara e siamo pronti per l’aggiudicazione definitiva».

Ad aggiudicarsi i lavori è stata una ditta di Patti, la Loveral Srl, che ha offerto un ribasso pari al 20,342%, per un importo contrattuale di 235.676,82 euro oltre IVA al 22%. A partecipare alla gara d’appalto sono state 15 ditte. L’importo dei lavori a base di gara era fissato a 295.000,00 euro, di cui 3.370,94 per oneri di sicurezza.

Adesso, ha spiegato l’assessore Massimo Minutoli, si dovrà convocare la ditta, effettuare un’ulteriore verifica prevista dal Codice degli appalti e procedere con l’aggiudicazione definitiva. Orientativamente i lavori di messa in sicurezza della strada di San Michele – Portella Castanea dovrebbero iniziare entro 15-20 giorni dall’aggiudicazione.

(446)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *