Ferragosto con l’immondizia nelle strade. In periferia la raccolta è di fatto ferma

rifiuti ferragosto 2014Ferragosto tra i rifiuti.Si presenta così Messina, soprattutto in periferia dove la raccolta dell’immondizia è come ferma nonostante l’amministrazione e la Messinambiente non parlino di blocco ma le foto parlano chiaro come quella in via Oreto ritratta stamattina. Topi e blatte non mancano ma proliferano. La raccolta non viene eseguita completamente da molte settimane e tolti i vecchi cassonetti, senza essere sostituiti, i cittadini gettano i sacchetti in strada. Gli autocompattatori compiono giri più brevi ripulendo solo i cassoni in via La Farina lasciando abbandonate le altre vie. Identiche scene di Gazzi si vedono a Giostra e all’Annunziata, nelle periferie, nei villaggi collinari, tirrenici e ionici. I “nuovi cassonetti” non si vedono ancora come i mezzi che continuano a non transitare da queste parti o lo fanno per brevi giri ripulendoi cassonetti nelle strade più ampie ma tralasciando tutte le altre zone. Il consigliere comunale Nino Carreri, in una nota, ricorda che dal primo settembre con la chiusura in Sicilia di tutte le discariche l’emergenza rifiuti diverrebbe senza via d’uscita. 

(82)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *