Emergenza rifiuti. Il Comune annuncia una task force

rifiutiTurni lavorativi supplementari, un’ulteriore azione repressiva per chi non rispetta le regole e l’utilizzo straordinario di altri automezzi per fronteggiare l’attuale emergenza in alcuni quartieri cittadini. Sono questi i principali provvedimenti emersi stamani a conclusione del vertice tenutosi a Palazzo Zanca tra il sindaco Renato Accorinti, l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua, il commissario liquidatore di Messinambiente Giovanni Calabrò, insieme al responsabile tecnico Roberto Lisi e il liquidatore per Ato Me3, Michele Trimboli.

Già da questa mattina sono stati effettuati interventi a Larderia, Case Gescal, Fondo Fucile e a Santa Lucia sopra Contesse. Nel pomeriggio gli operatori saranno attivi a Briga, Giampilieri e sulla S.S. 114, mentre domani nella zona nord della città. “Attraverso il coordinamento di Comune, Messinambiente, Ato Me3 ed Amam abbiamo predisposto una task force che lavorerà per risolvere l’attuale emergenza – hanno evidenziato il sindaco Accorinti e l’assessore Ialacqua – a tal fine sono stati intensificati i turni lavorativi, prevedendone anche di pomeriggio. Ci appelliamo però al buonsenso e all’educazione dei cittadini chiamati ad osservare le regole per rendere più decorose le strade e più agevole il servizio di raccolta dei rifiuti. La cittadinanza è invitata a rispettare gli orari per il conferimento dei rifiuti nei cassonetti, evitando di abbandonarli lungo i marciapiedi”.

Messinambiente ricorda il servizio di raccolta suppellettili (materassi, reti, mobilio, ecc…) e/o elettrodomestici in disuso, totalmente gratuito, con una semplice richiesta telefonica al numero verde 800042222. E’ stata intensificata anche la parte repressiva con rappresentanti della Polizia municipale in borghese, che multano chi conferisce in discarica in orari diversi da quelli stabiliti. I lidi e gli ambienti di ristorazione sono invitati a fare la differenziata; le isole ecologiche nel periodo estivo sono aperte lunedì, mercoledì e venerdì dalle 13 alle 19, martedì, giovedì e sabato dalle 7 alle 13.

 

(167)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *