dove voto messina

Elezioni Messina, presentata la piattaforma “Dove Voto”: come trovare il proprio seggio online

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Dove voto? Da oggi scoprirlo a Messina diventa più facile, grazie alla nuova piattaforma web dallo stesso nome disponibile sul sito del Comune. Messa a punto dai Servizi informativi e sviluppata dal funzionario Pietro Giglio, ”Dove Voto” funziona inserendo il proprio codice fiscale e consente agli elettori di conoscere e geolocalizzare il seggio dove il 25 settembre 2022 si potrà votare per le elezioni regionali e le elezioni politiche.

Un progetto che Palazzo Zanca ha completato in tempi record, dopo la triste esperienza delle ultime amministrative, quando si registrarono lunghe code e numerosi disagi per chi non si è più trovato nel seggio di assegnazione. La presentazione è avvenuta in una conferenza stampa stamattina, mercoledì 14 settembre, nel Salone delle Bandiere alla presenza del sindaco di Messina, Federico Basile, e l’assessore delegato ai Servizi al Cittadino, Massimiliano Minutoli.

Sezioni geolocalizzate e (si spera) mai più code ai seggi a Messina: come funziona la piattaforma “Dove Voto”

L’assessore Minutoli ricorda che “Dove Voto” è rivolto a tutti gli elettori messinesi, ma in particolare ai soggetti più fragili, come gli anziani. «Abbiamo cercato – ha detto Minutoli – di venire incontro alle problematiche riscontrate nell’ultima sessione elettorale, con uno strumento per agevolare le persone. Lo stiamo presentando con largo anticipo, cosicché gli anziani possano avvalersi di un amico o di un nipote che possa indirizzarli. È semplice da utilizzare: basta il codice fiscale».

«L’applicazione – dichiara il suo autore, Pietro Giglio – è stata pensata per essere semplice. Vorrei sottolineare che abbiamo scelto delle linee guida di design mobile first, dunque è un’app pensata prima per i dispositivi mobili e poi per desktop. È essenziale, ci sono soltanto due pulsanti: con uno si può scoprire dove voti col codice fiscale, con l’altro si può geolocalizzare una sezione in particolare. La banca dati è basata sul corpo elettorale definitivo. Il progetto sarà pubblicizzato ed è già raggiungibile nella sezione in evidenza del sito del Comune. Sarà uno strumento utile anche per chi svolge funzioni di presidente di seggio o scrutatore».

Una risposta, quella del Comune di Messina, immediata e partorita, come precisa il sindaco Basile, subito dopo il caos delle scorse comunali. «Il  Comune – osserva il Primo cittadino – è sempre stato attrezzato. L’election day con quel numero di schede impegnativo ha creato qualche disservizio, ma noi abbiamo cercato di trovare una soluzione con questa procedura, che può sembrare banale, ma non lo è, perché dà un servizio importante al cittadino. Di contro, anche la stipula della convenzione con la prefettura e l’università per la formazione dei presidenti di seggio ha dato un’altra mano importante. Sono convinto che queste elezioni saranno gestite al meglio, perché tutti gli attori hanno fatto squadra».

Il portale “Dove Voto” si può raggiungere dalla homepage del Comune di Messina oppure su dovevoto.comune.messina.it. Il Comune fa sapere inoltre che aggiungerà un avviso informativo sull’utilizzo della piattaforma nel plico che verrà consegnato ai presidenti di seggio.

(374)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.