Donati all’Asp di Messina 10 tablet per tenere in contatto con i familiari i malati di covid

All’ASP di Messina sono stati donati 10 tablet per consentire ai malati di coronavirus di tenersi in contatto con i familiari e sentirsi così meno soli e più vicini agli affetti più cari. A comunicarlo è il Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina, Paolo La Paglia.

Nella mattinata di oggi, lunedì 14 dicembre 2020, sono stati sono stati consegnati al dott. Mario Bellomo, dirigente delle Professioni Sanitarie degli Ospedali di Milazzo, Barcellona e Lipari, dieci tablet donati all’ASP di Messina da due associazioni operanti nell’area Tirrenica della Città Metropolitana di Messina, che hanno ritenuto di voler agire nell’anonimato.

«Ringrazio di cuore le associazioni che hanno effettuato la donazione – ha dichiarato il Direttore Generale dell’ASP di Messina, Paolo La Paglia. I dispositivi arricchiranno la dotazione di strumenti che, insieme alla professionalità del nostro personale, servirà a lenire il disagio dei soggetti costretti in ospedale, che non possono incontrare i propri affetti ma potranno comunque comunicare con loro».

La macchina della solidarietà, insomma, non si ferma e continua ad attivarsi per fornire supporto emotivo a chi in questi giorni sta soffrendo a causa del covid-19 e si trova distante dalla propria famiglia e dai propri amici: «Un gesto – commentano dall’ASP – di straordinaria sensibilità, simbolo di speranza nel futuro».

(189)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *