Domenica 15 dicembre “Bambini ribelliamoci” a Piazza Cairoli

L’iniziativa “Bambini Ribelliamoci” – nata dopo le polemiche sul Giardino delle Luci – vuole puntare i riflettori sull’assenza di spazi adeguati per i più piccoli e la mancanza di politiche giovanili. L’appuntamento è per domenica 15 alle 10 a Piazza Cairoli.

Bambini Ribelliamoci

Non si tratta di un’associazione né di un movimento politico, ma semplicemente di un’iniziativa – solo di contrasto o di proposta ancora non è chiaro – che punta i riflettori sui più piccoli. L’idea – partita dall’attrice messinese Cristiana Minasi – nasce dopo le polemiche sul Giardino delle Luci e il recinto che lo circonda.

«Si tratta di un gruppo di uomini e donne, genitori o meno – racconta Cristiana – che chiede attenzione per i piccoli. Vorremo semplicemente incontrarci e confrontarci in una piazza perché si cominci un laboratorio di pratica sociale e aperta. I bimbi di questa città non posso andare da nessuna parte».

I più piccoli come metafora

Domenica 15 alle 10 a Piazza Cairoli ci sarà il primo appuntamento di questo gruppo spontaneo che condivide l’essere genitore e le difficoltà di una città con pochi spazi adeguati.

«I bimbi – continua Minasi – diventano la metafora di una gruppo sociale cui viene preclusa la possibilità di stare all’aria aperta, incontrarsi, salutarsi in luoghi non “occupati” dal brutto. La Villa Mazzini e la Villa Dante ne sono un esempio. Vorremmo le piazze, gli spazi verdi che già ci sono messi a disposizione».

 

(92)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *