Diritti, sport e disabilità: a Messina tre giorni di eventi. Il programma

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Tre giorni di eventi, tra convegni, esibizioni e attività con una mattinata interamente dedicata a dimostrazioni sportive aperte a tutti: questo il programma del Comune di Messina per la Giornata Internazionale dei diritti della persona con disabilità, che ricorre il 3 dicembre.

Sono stati presentati questa mattina in conferenza stampa a Palazzo Zanca gli eventi in programma a Messina per la Giornata istituita dall’ONU nel 1992 per sensibilizzare e promuovere il diritto universale delle persone con disabilità di partecipare attivamente ad ogni ambito della vita sociale, e contrastare ogni forma di esclusione o razzismo.

«Tali iniziative – ha dichiarato il sindaco Federico Basile durante il saluto istituzionale – assumono un ruolo rilevante in quanto devono indurci attraverso un sistema di comunicazione e di aggregazione alla riflessione e alla sensibilizzazione, al fine di promuovere i diritti e il benessere delle persone con disabilità, ribadendo il principio di uguaglianza e la necessità di garantire loro la piena ed effettiva partecipazione alla vita quotidiana in una società che sia completamente accessibile».

Nel corso della conferenza stampa, il Primo Cittadino ha consegnato a Carolina Costa, campionessa paralimpica di Judo, una medaglia al valore atletico.

«L’Amministrazione comunale – ha proseguito l’assessore Alessandra Calafiore – è sempre sensibile alle iniziative di carattere sociale. Il nostro auspicio è che il valore di questa Giornata attraverso il nostro impegno possa contribuire ad alzare il livello di attenzione in merito alle tematiche della disabilità e riuscire ad abbattere la cultura dell’indifferenza e della discriminazione. Sono previsti tre giorni di intense attività, ma le iniziative per tenere alta l’attenzione sul tema proseguiranno anche nelle prossime settimane in totale accordo con le Istituzioni coinvolte».

Giornata dei diritti della persona con disabilità: il programma a Messina

Il programma della Giornata internazionale dei diritti della persona con disabilità prevede, a Messina:

  • giovedì 1 dicembre, alle ore 10.00 – nell’Aula Magna del Rettorato, presso l’Università degli Studi di Messina, un convegno dal tema “La trasformazione verso una società sostenibile e coinvolgente per tutti”;
  • venerdì 2 dicembre, alle ore 10.00 – al PalaTracuzzi, un’esibizione di Baskin – “Memorial Simona Siracusano” SSR Baskin Messina-Avola Baskin;
  • sabato 3 dicembre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – in Piazza Duomo, e in caso di condizioni meteo avverse al PalaRescifina, si terrà “Lo Sport che Unisce”, dimostrazioni sportive aperte a tutti: baseball, ginnastica artistica, calcio a 5, pallavolo, tiro con l’arco, tennis, pallacanestro, tennistavolo, judo, muay thay, atletica leggera, scherma, canottaggio, vela, rugby, ciclismo, pallamano, powerlifting, minivolley, minibasket e calciobalilla.

Sabato, ha spiegato l’assessore alle Politiche Giovanili, Liana Cannata: «Ci sarà una giornata di sport e di inclusione per tutti i partecipanti all’evento, poiché giovani e meno giovani, persone con disabilità e non, avranno la possibilità di conoscere e provare diverse discipline sportive paralimpiche, valorizzando così il tema dello stare insieme in modo integrato, con l’obiettivo di incentivare e incrementare l’attività sportiva paralimpica nel territorio».

Presenti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento il Sindaco di Messina, Federico Basile, gli Assessori, alle Politiche Sociali, Alessandra Calafiore, e alle Pari Opportunità, Liana Cannata; il Garante della disabilità del Comune di Messina, Tiziana De Maria; i Delegati, provinciale del CIP, Francesco Giorgio, ed alle disabilità dell’Università degli Studi di Messina, Fiammetta Conforto; il coordinatore della Caritas Diocesana, Nino Morabito; un componente della SSR (Società Servizi Riabilitativi), Carmelo Caporlingua; e la campionessa paralimpica di Judo e testimonial dell’evento, Carolina Costa.

(168)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.