D’Alia: “Comune, meglio tutti a casa. Accorinti sindaco a sua insaputa”

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Il laeder dell’Udc, Giampiero D’alia, che non ha visto ( ma deve averne sentito parlare) la puntata che l’Arena di Giletti ha dedicato a Gettonopoli messinese, scrive sulla propria pagina Facebook il seguente post:

“Non ho visto l’Arena di Giletti. Anche perché preferivo Funari buonanima. Tra l’originale e le brutte copie sempre meglio l’originale. Dopo il servizio sulla gettonopoli messinese l’unico commento e’ che siamo a pane duro e coltello che non taglia. Con le dovute eccezioni ed il rispetto per le persone, siamo in presenza di un consiglio comunale di inetti (e qui mi fermo per carità di Patria) e di un tizio che fa il sindaco a sua insaputa. Se posso dare un suggerimento anche ai consiglieri comunali del mio partito (posto che ascoltino qualcuno) l’unica cosa dignitosa e seria che possono fare per questa città è di creare le condizioni per andare tutti a casa. Sindaco e consiglio comunale. ‪#‎noncirestachepiangere‬.

(973)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.