Dal 30 Novembre all’1 Dicembre: in piazza contro l’Aids. Test Hiv gratuti

hivSi rinnova anche quest’anno, con due giornate dedicate, l’appuntamento con la prevenzione e la conoscenza in materia di Aids. Il 30 Novembre e l’1 Dicembre le Uoc di malattie infettive dell’Aou “G. Martino”, dell’Aor Papardo-Piemonte e dell’Ao “Cutroni Zodda” di Barcellona, saranno in piazza con i giovani volontari della Croce Rossa Italiana, con le associazioni di volontariato della città di Messina per parlare di Hiv, ma soprattutto per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli strumenti e i gesti di responsabilità che possono fare la differenza.

Due giornate, ma anche due piazze per diffondere materiale informativo e avere l’opportunità di effettuare il test HIV su base volontaria in forma anonima: si comincia il 30 Novembre, dalle 16.00 alle 20.00 a piazza Cairoli, mentre dalle 21.00 ci si sposta a piazza Duomo sino alle 24.00; si prosegue poi l’1 Dicembre dalle 16.00 alle 20.00 sempre a piazza Cairoli.

L’obiettivo è quello di alimentare in modo serio e concreto la cultura della prevenzione: medici e operatori saranno a disposizione tutto il giorno per rispondere a domande e fornire chiarimenti.

Un esame, quello dell’Hiv, gratuito che non necessita di prescrizione medica e di cui spesso si conosce poco: è sufficiente, infatti, sottoporsi a un semplice prelievo di sangue senza alcuna preparazione; ogni campione è accompagnato da una scheda sui fattori di rischio ai quali si è o si è stati esposti e in meno di 24 ore è possibile ottenere il risultato.

Nel mondo 35 milioni di persone vivono tuttora con l’Hiv, in particolare nel 2011 sono stati 2,6 milioni i nuovi casi diagnosticati e 1,8 milioni le morti registrate per Aids. La mancanza reale di consapevolezza rispetto a tale tema è ancora l’aspetto che più emerge alla luce dei dati: in Europa infatti il 30% dei sieropositivi non sa di esserlo.

Il laboratorio Hiv dell’Uoc di Malattie infettive, al terzo piano della Torre biologica (Pad G), resta comunque aperto al pubblico tutti i giorni feriali dalle 9.00 alle 13.00 (Tel. 090-2213349/7099/3897).

(59)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *