Curia: è arrivato monsignor Raspanti, il “traghettatore”

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Dopo le dimissioni, condite da polemiche, dell’arcivescovo Calogero La Piana, Messina ha un nuovo amministratore apostolico. Monsignor Antonino Raspanti si è presentato questa mattina alla stampa, iniziando il suo mandato che si concluderà con la nomina del nuovo arcivescovo. Un vero e proprio ruolo di traghettatore per il prelato nato ad Alcamo il 20 giugno 1959.

Tra i compiti più delicati di Raspanti quello di riportare il sereno nella Curia messinese dopo le pesanti nubi piombate all’improvviso in merito al presunto ammanco milionario e i buchi nel sistema finanziario.

(250)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.