Covid Sicilia, contagi in aumento. Musumeci: «Servono misure restrittive» – VIDEO

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Misure più restrittive sono in arrivo per la Sicilia: a comunicarlo è il presidente della Regione, Nello Musumeci, a fronte dell’aumento dei contagi da coronavirus registrato negli ultimi giorni sull’Isola. Mentre la relazione del Comitato Tecnico Scientifico regionale non promette nulla di buono, si aspettano maggiori indicazioni anche da Roma (indicazioni che dovrebbero comunque arrivare entro oggi).

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Ansa nella giornata di ieri, giovedì 7 gennaio, l’ipotesi sul tavolo è quella di una zona rossa per tre settimane, ma ancora non è stato confermato. Ieri, il Governatore della Sicilia, Nello Musumeci, ha parlato brevemente alla Regione e fatto il punto della situazione.

«La relazione che arriva dal Comitato Tecnico Scientifico – ha spiegato – fotografa una realtà preoccupante, perché negli ultimi giorni è aumentato il numero dei contagi. Il periodo delle festività ha registrato un calo di attenzione, quindi le conseguenze si pagano adesso. Dovremo adottare misure restrittive e lo faremo dopo una riflessione assai approfondita».

«Nel frattempo – ha proseguito – arriveranno le determinazioni del Governo nazionale, ci confronteremo con Roma. Dovremo correre ai ripari. Serviranno provvedimenti necessari, adottati con fermezza, purtroppo. Ma abbiamo la necessità di farlo».

Discorso analogo per quel che riguarda la scuola, per il momento rimangono in vigore le disposizioni regionali, poi si vedrà. La decisione, comunque, è attesa già per la giornata di oggi, venerdì 8 gennaio.

(325)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.