comune di vittoria

Sicilia, aumentano le vaccinazioni nei Comuni “zona arancione” (e si torna in bar e ristoranti)

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Aumentano le vaccinazioni nei quattro Comuni della Sicilia in cui sono state applicate le misure da zona arancione per effetto dell’ordinanza firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci, lo scorso 27 agosto. Di conseguenza, il Governatore ha deciso di allentare le restrizioni consentendo la consumazione al tavolo per bar e ristoranti.

Lo scorso 28 agosto, i Comuni di Comiso e Vittoria (in provincia di Ragusa), Barrafranca (nell’ennese) e Niscemi (in provincia di Caltanissetta), sono sostanzialmente entrati in zona arancione con l’obiettivo di contenere i contagi da covid-19. Ieri, 31 agosto, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha firmato una nuova ordinanza allentando alcune delle restrizioni a seguito di un considerevole aumento di persone che hanno fatto la prima dose del vaccino.

«Tenuto conto che nei quattro Comuni si è raggiunto il 70% delle prime dosi di vaccino – sottolinea in proposito il Governatore – abbiamo ritenuto di poter allentare le misure precauzionali disposte in precedenza, per quanto sia ancora necessario uno sforzo della cittadinanza per raggiungere alte percentuali di immunizzazione. Solo se tutta la popolazione aderirà alla campagna di vaccinazione potremo arginare la diffusione del virus ed evitare nuove chiusure di attività economiche».

Oltre all’asporto e al domicilio, quindi, i cittadini dei quattro comuni siciliani potranno riprendere a consumare i propri pasti in bar e ristoranti, nel rispetto però delle restrizioni previste per la zona gialla.

(198)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.